rotate-mobile
Lunedì, 6 Febbraio 2023
Cronaca Mondaino

Lo chef apre un nuovo ristorante nel castello del suo paese, propone ricette tipiche "marchignole"

All'interno di una dimora storica millenaria, che nel corso dei secoli ha ospitato diverse famiglie e botteghe artigianali

Una nuova luce si è accesa all'interno del magico e famoso Castello di Mondaino. Grazie al giovanissimo chef, ora anche imprenditore, Filippo Benelli, classe 1987, è nato il nuovo Ristorante "Origini". Nello splendido corso di via Roma, a pochi passi dalla famosa Piazza "a padella", unica in Italia, ha aperto lo scorso 24 novembre questo locale, all'interno di una dimora storica millenaria, che nel corso dei secoli ha ospitato diverse famiglie e botteghe artigianali.

Origini prende spunto dal luogo di origine dello chef e titolare, Filippo, Mondainese fin dall'infanzia, ma con un pò di sangue Marchigiano, essendo nato all'ospedale di Urbino. Dopo numerose esperienze in blasonati ristoranti, di varie tipologie, in Riviera, ha potuto incoronare il suo sogno di aprire nel suo Borgo Antico, a pochi chilometri da casa, proponendo appunto una cucina tradizionale, stagionale, rispettosa dei "frutti della natura", con prodotti bio e selezionati, ricette tipiche "marchignole", ma rivisitate, con cura dei dettagli e un design unico sul piatto.

Diversi tipi di pane, paste all'uovo, dolci e pasticceria, sono tutti rigorosamente fatti in casa, come anche tantissimi prodotti della terra, dalla giardiniera, al miele, dalle olive all olio. Il resto delle materie prime vengono selezionate accuratamente da piccoli produttori locali, artigianali, a km 0, prevalentemente Biologici e Presidi Slow Food.

In cantina sono presenti circa 60 etichette di vini, di tutte le Regioni Italiane, dando maggior risalto però, ai produttori Romagnoli e Marchigiani, Biodinamici e Biologici, così come avviene anche per i diversi olii proposti a tavola. Non manca la carta delle acque, con chicche davvero rare e lussuose.

Il tutto, consigliato, spiegato e abbinato, dal direttore di sala, Christian Tarini, idrosommelier e grande appasionato ed esperto di enogastronomia, degustatore di vini, olio, cioccolata e sigari cubani. Il locale è aperto dal giovedì al sabato sera, e la domenica a pranzo. Durante le festività ci saranno aperture straordinarie.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lo chef apre un nuovo ristorante nel castello del suo paese, propone ricette tipiche "marchignole"

RiminiToday è in caricamento