Chiama il 112 in lacrime: "Il mio ex mi molesta". Ma non lo denuncia

Giovedì sera, intorno alle 22, la ragazza ha chiesto l'intervento del 112 in lacrime, spiegando di esser stata vittima di molestie dall'ex compagno, un pugliese di 27 anni

Molestata dall'ex fidanzato. E' la vicenda di una 24enne pugliese, a Bellaria per lavoro per il periodo estivo. Giovedì sera, intorno alle 22, la ragazza ha chiesto l'intervento del 112 in lacrime, spiegando di esser stata vittima di molestie dall'ex compagno, un pugliese di 27 anni, nella zona di via Aquileia. La ragazza ha inoltre riferito diverse circostanze che facevano ritenere che, in realtà, fosse vittima di stalking. La donna si è rifiutata di andare al pronto soccorso.

Inoltre non ha sporto denuncia, spiegando che non aveva materialmente il tempo. I militari, vedendo l’ostinazione della ragazza, l'hanno invitata a riflettere sulla sua situazione fornendo nominativi dei Carabinieri del Pool “antiviolenza” qualora ci avesse ripensato. Sono inoltre partite le ricerche del giovane, che è stato rintracciato poco dopo. Il giovane è stato invitato a desistere da simili comportamenti pena l’adozione nei suoi confronti dell’ammonimento o, addirittura, la denuncia per atti persecutori.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • Muore folgorato mentre scolpisce il legno nella sua abitazione

  • Verso il nuovo Dpcm: l'Emilia-Romagna rischia di diventare zona rossa

  • Risponde a un annuncio di lavoro e finisce nella rete di un maniaco sessuale

  • Il sindaco Parma lancia l'allarme: "Seconda ondata Covid sta colpendo duramente Santarcangelo"

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento