menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ciclabile di Via Roma, entro il mese di febbraio la fine dei lavori

Un intervento che andrà a completare quello che è un asse portante della Bicipolitana tra due poli strategici della città

Sono ripartiti nella giornata di ieri dall’area della stazione i lavori per la realizzazione della pista ciclabile di via Roma, che unirà la stazione ferroviaria all’ospedale “Infermi”. Un intervento che andrà a completare quello che è un asse portante della Bicipolitana tra due poli strategici della città, collegandosi a sud con l'asse che conduce a Miramare e a nord, con quello in corso di realizzazione tra la stazione ferroviaria, San Giuliano e Rivabella, collegandosi all’altezza del ponte su via Roma con l’anello verde e da lì al mare e al resto della città. E’ una fase preparatoria quella dei lavori ripresi ieri, concentrata, prima della posa dei cordoli di delimitazione della pista, sugli interventi di predisposizione sia dell’impianto di illuminazione – che a fine intervento sarà completamente sostituito – sia sulle piazzole delle fermate.

L’intervento, la cui conclusione è prevista per la fine del prossimo mese di febbraio  prevede un collegamento ciclabile a due corsie per ogni senso di marcia, lungo 2 km e 710 metri che correrà in sede propria sul lato mare della via Roma. Il costo complessivo dell’investimento ammonta a 700mila euro ed è coperto per il 50% (350mila euro) dalla Regione Emilia Romagna grazie al “Fondo Sviluppo e Coesione Infrastrutture 2014/2020”, il bando regionale per la promozione della mobilità ciclistica nel quale il Comune di Rimini ha ottenuto il massimo del contributo possibile.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Rimini è pronta a sbocciare con ventimila fiori, tra natura e bellezza

Sicurezza

Aceto per le pulizie di casa? Ecco come usarlo

Attualità

Ciclismo, il "Giro di Romagna per Dante Alighieri" fa tappa nel riminese

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento