Adolescenti ubriachi diventano molesti e finiscono in ospedale

Cinque minorenni, tutti di 16 anni, protagonisti della cronaca del sabato sera riminese. Intorno alle 22.15 di sabato il gruppetto di giovani che aveva esagerato con i liquori durante una festa, hanno importunato e minacciato una donna

Cinque minorenni, tutti di 16 anni, protagonisti della cronaca del sabato sera riminese. Intorno alle 22.15 di sabato, presso il Viale Caduti di Nassiriya, il gruppetto di giovani, che aveva esagerato con i liquori durante una festa, hanno importunato e minacciato una donna che passava nel viale.

Allarmata, la donna ha chiamato il 112 informando i Carabinieri dell'accaduto e della presenza dei ragazzini completamente ubriachi. I militari, appena giunti sul posto hanno ascoltato e rassicurato la donna che, dopo aver esposto i fatti, ha rinunciato a sporgere formale denuncia per quanto accaduto.

I Carabinieri, una volta valutata la situazione e considerate le condizioni dei sedicenni, hanno richiesto l’intervento di un’ambulanza del 118 per il loro trasporto al pronto soccorso. Avvisati i genitori, i giovani sono stati portati a casa senza conseguenze legali.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

  • Superenalotto, colpaccio a Rimini: centrato un "5" da decine di migliaia di euro

  • Organizzano una festa di compleanno e la pubblicano sui social: arriva la Polizia, multe salate a dieci ragazzi

  • Bubana pronto ad aderire a #ioapro: "O apro il ristorante o chiudo per sempre"

  • Coronavirus, nuovo decreto fino al 5 marzo: divieto di ricevere più di due persone in casa

Torna su
RiminiToday è in caricamento