Rapinato sul lungomare da una banda di nordafricani

Per riuscire a catturarli gli agenti della polizia di Stato costretti a usare lo spray al peperoncino

Momenti di paura per un ragazzo che, nella notte tra mercoledì e giovedì, è stato rapinato sul lungomare Tintori di Rimini. La vittima, in preda all'agitazione, è stato notato da una pattuglia della polizia di Stato che stava transitando sulla strada e, alla vista dei lampeggianti, il giovane ha fermto la Volante. Agli agenti ha raccontato che, poco prima, era stato avvicinato da quattro nordafricani uno dei quali, minacciandolo con un coltello, lo ha obbligato a consegnare il cellulare e la collana. Con una lama sul fianco, e con i malviventi che lo minacciavano di morte, il ragazzo non a potuto far altro che dargli il cellulare mentre, uno degli stranieri, gli ha strappato dal collo il monile non prezioso.

Uscito dall'incubo, la vittima è sappata sulla strada dove ha raggiunto la pattuglia spiegando che, i malviventi, si erano allontanati sulla battigia in direzione di Riccione. Grazie alla descrizione fornita dal ragazzo, il pesonale della polizia di Stato ha diramato le ricerche dei quattro rapinatori che, poco dopo, sono stati intercettati in spiaggia. Alla vista delle divise, i malviventi che stavano bevendo alcolici sotto al gazebo di un bagnino hanno cercato di disfarsi di un telefonino, poi riconosciuto dalla vittima come il proprio, cercando allo stesso tempo di allontanarsi.

Inseguiti dagli agenti, una volta bloccati uno dei nordafricani ha iniziato a dare in escandescenza per cercare di liberarsi ed è stato necessario l'uso dello spray al peproncino in dotazione alle forze dell'ordine per riportarlo alla calma mentre, dalla perqusizione dei complici, è spuntato il coltello usato per minacciare la vittima. Portati tutti e quattro in Questura, è emerso che si trattava di marocchini con un'età compresa tra gli 27 e i 24 anni, tutti risultati irregolari in Italia, che sono stati arrestati per rapina.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Chiara Ferragni stringe un accordo con gruppo di moda romagnolo: "I primi a credere in me dieci anni fa"

  • Arrestato con l'accusa di aver abusato delle due cugine dodicenni, una rimane incinta

  • Alessandro Andreini la combina grossa e viene espulso dal Collegio

  • Coronavirus, l'Emilia Romagna resta "arancione". In arrivo ordinanza più soft: riaprono i negozi nei festivi

  • Una nevicata e oltre 400mila luci per lo show di Riccione Christmas Star con la musica di Ralf

  • Guida Michelin 2021, le "stelle" brillano nel Riminese con una novità

Torna su
RiminiToday è in caricamento