Cronaca Centro / Piazzale Cesare Battisti

Clandestino e rapinatore ricercato, alla vista della pattuglia tenta la fuga

Folle inseguimento nella zona della stazione ferroviaria di Rimini con gli agenti delle Volanti che sono riusciti a catturare il malvivente

Verso le 22 di giovedì, nella zona della stazione ferroviaria di Rimini, una pattuglia della polizia di Stato ha notato due stranieri che confabulavano in maniera sospetta nei pressi della fermata degli autobus. Gli agenti hanno quindi deciso di controllarli ma, appena la Volante si è fermata, uno dei due è fuggito a piedi verso via Roma. Ne è nato un inseguimento e, sul posto, è stato richiesto l'intervento di altre pattuglie. Tallonato da un agente, il fuggitivo si è quindi infilato in via Oberdan ma si è trovato la strada tagliata da un'altra Volante con il personale della polizia di Stato che è riuscito a bloccarlo e ad ammanettarlo. Portato in Questura, è emerso che si trattava di un marocchino 24enne, vecchia conoscenza delle forze dell'ordine, con al suo attivo una lunga serie di rapine.

Oltre a questo, si è appurato che era anche clandestino in Italia e si trovava nel nostro Paese nonostante un ordine del Questore a lasciare il suolo nazionale emesso lo scorso 27 luglio. A suo carico, inoltre, pendeva anche un rintraccio emesso dal Tribunale di Rimini in quanto sulla sua testa pendeva un ordinanza di custodia cautelare in carcere. Al termine delle pratiche di rito, dopo una notte in camera di sicurezza, è stato trasferito nel carcere dei "Casetti" a disposizione dell'autorità giudiziaria.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Clandestino e rapinatore ricercato, alla vista della pattuglia tenta la fuga

RiminiToday è in caricamento