Ristoratore stroncato da un improvviso malore nella sua abitazione

Claudio Giannini si è spento a causa di un attacco cardiaco dopo aver accusato un'insufficienza respiratoria

Si è spento improvvisamente, stroncato da un malore, Claudio Giannini il noto ristoratore che sulla darsena di Portoverde gestiva da anni il ristorante "La Vela". L'imprenditore 60enne, secondo quanto emerso, avrebbe avuto un attacco cardiaco dopo aver accusato un'insufficienza respiratoria nella sua abitazione di San Clemente. Inuti i tentativi di far ripartire il suo cuore e, il medico, non ha potuto far altro che dichiararne il decesso.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lavoro stagionale, le figure più ricercate e i consigli dei Centri per l'impiego

  • Il coronavirus uccide altre due anziane. Due nuove positive al covid: erano asintomatiche

  • Trucca lo scontrino per pagare meno la spesa, denunciato per truffa

  • Grave incidente nella notte, un ferito ricoverato in Rianimazione

  • Sacerdote riminese allontanato dalla diocesi, su di lui indagine per droga e pedopornografia

  • Nuovi casi di Covid-19 tutti asintomatici, decisa regressione dell'epidemia

Torna su
RiminiToday è in caricamento