rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Cronaca

Clausola sociale: 2i Rete Gas ricorre al Tar, la protesta dei lavoratori di Rimini in attesa della sentenza

I sindacati: "Confidiamo che la Magistratura Amministrativa riconosca il valore civile delle nostre richieste accolte anche dall’Amministrazione Comunale di Rimini"

E' scontro sulla "clausola sociale" delle reti gas, la condizione negli appalti che impone al gestore entrante di assorbire il personale di quello uscente ma non già di destinarlo all’esecuzione di quel medesimo contratto, con 2i Rete Gas che ha fatto ricorso al Tar suscitando la protesta dei lavoratori di Rimini in attesa della sentenza?. Sul piede di guerra anche i sindacati con Filctem Cgil, Femca Cisl Romagna e Uiltec Uil che hanno indetto  un presidio dei lavoratori nella mattina di mercoledì 6 aprile a Bologna davanti al Tribunale Amministrativo Regionale dell’Emilia Romagna con l'obiettivo di esprimere il loro dissenso. Si tratta, spiegano in una nota. di una "istanza di modifica ed integrazione del bando di gara per l'affidamento in concessione del servizio di distribuzione del gas naturale nell'ambito territoriale di Rimini con l'inserimento della clausola che è stata contestata al Comitato di Monitoraggio da 2i Rete Gas il 26 Agosto 2021".

"Il Comune di Rimini - aggiungono i dindacati - secondo quanto richiesto dalle Organizzazioni Sindacali territoriali, ha modificato il bando utilizzando l’espressione già usata dall’A.T.E.M di Trieste: 'Obbligo di assunzione del personale: l’allegato C riporta per ogni singolo Gestore l’elenco del personale del gestore uscente, che il gestore subentrante ha l’obbligo di assumere, salvo espressa rinuncia degli interessati… L’obbligo di assunzione del personale comporta la salvaguardia delle condizioni economiche individuali in godimento, dei trattamenti fissi e continuativi e degli istituti legati all’anzianità di servizio'. L’introduzione della clausola sociale, che tutela i lavoratori in caso di modifica della concessione, rappresenta un importante precedente a livello nazionale per le future Gare Gas, viene oggi messo in discussione dal ricorso. Confidiamo che la Magistratura Amministrativa riconosca il valore civile delle nostre richieste accolte anche dall’Amministrazione Comunale di Rimini e che questo ricorso presentato  da 2i Rete Gas vorrebbe cancellare”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Clausola sociale: 2i Rete Gas ricorre al Tar, la protesta dei lavoratori di Rimini in attesa della sentenza

RiminiToday è in caricamento