menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cliente "mani di velluto" fa sparire i soldi dalla cassa del bar

Grazie alle telecamere di videosorveglianza i carabinieri sono riusciti a risalire all'autrice del furto

Mani di velluto e prontezza di spirito sono le caratteristiche della ladra 50enne che, lo scorso luglio, ha messo a segno un furto in un bar di Talamello ma che è stata individuata e denunciata dai carabiieri della Compagnia di Novafeltria. Ad incastrare la malvivente sono state le telecamere di videosorveglianza piazzate nel locale con gli occhi elettronici che hanno registrato l'impresa. La donna, entrata nel bar per prendere una bibita, ha inventato una scusa per far allontanare la barista approfittando poi della sua assenza per infilare le mani nel registratore di cassa facendo sparire in un lampo i 400 euro contenuti all'interno. Messo a segno il colpo, la 50enne si è allontanata in tutta fretta. Grazie al filmato, e alla testimonianza di alcuni presenti, i carabinieri sono riusciti a identificare la donna che adesso dovrà rispondere di furto aggravato.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Sicurezza

Zanzariere, ecco pochi e semplici prodotti per pulirle

Cura della persona

5 consigli per avere una rasatura perfetta

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento