Clienti molesti al bar, i carabinieri li sanzionano e li mandano a casa

Entrambi gli avventori rifiutavano le cure. I militari, dopo aver sanzionato entrambi per ubriachezza molesta, li accompagnavano fuori e ciascuno di loro, a piedi, rientrava verso la propria abitazione

Nella notte tra giovedì e venerdì i Carabinieri di Bellaria Igea Marina sono intervenuti in un bar del centro cittadino dove, su utenza di pronto intervento “112”, era stata segnalata la presenza di una persona in apparente stato di ebbrezza e fastidioso. I Carabinieri accertavano che in quel locale vi era stato un diverbio acceso, per futili motivi, tra due clienti: uno, quello per cui era stato richiesto l’intervento, uno straniero di nazionalità siriana, 43enne, e l’altro di origini baresi, 43enne, entrambi residenti a Bellaria.

Il siriano ha spiegato ai militari di essere stato colpito con un pugno al naso dalla controparte, cosa che veniva negata dall’altro. Sul posto veniva fatta intervenire un’ambulanza, ma entrambi gli avventori rifiutavano le cure. I militari, dopo aver sanzionato entrambi per ubriachezza molesta, li accompagnavano fuori e ciascuno di loro, a piedi, rientrava verso la propria abitazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • Verso il nuovo Dpcm: l'Emilia-Romagna rischia di diventare zona rossa

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

  • Bubana pronto ad aderire a #ioapro: "O apro il ristorante o chiudo per sempre"

  • Rissa tra giovanissimi in piazza, Fiori (Lega): "I soliti bambocci che creano problemi"

Torna su
RiminiToday è in caricamento