Tenta la truffa al Cocoricò, paga con 20 euro falsi. Nel portafoglio altri 1500

Sperava di passare un sabato sera da sballo a "gratis". Un tunisino 25enne ha tentato una truffa con soldi falsi all'interno del locale Cocoricò di Riccione. Aveva con sè 1470 euro falsi. Poco dopo, altro arresto di un giovanissimo per detenzione di sostanze stupefacenti

Sperava di passare un sabato sera da sballo a "gratis". Un tunisino 25enne, residente a Pescara ha, infatti, tentato una truffa con soldi falsi all'interno del locale Cocoricò di Riccione. Erano circa le 3 del mattino quando D. M., queste le iniziali dell'arrestato, ha tentato di acquistare un drink con una banconota da 20 euro palesemente falsa.

I Carabinieri, impegnati nel servizio di prevenzione finalizzato a contrastare lo spaccio di sostanze stupefacenti e l’ abuso di alcool  proprio all’interno della discoteca, sono stati allertati dalla security del locale e hanno bloccato il giovane mentre tentava di dileguarsi. La successiva perquisizione personale ha permesso di accertare che l’arrestato aveva con sè 59 banconote false, per un importo pari a 1470 euro, suddivise in 9 banconote da 50 euro e 50 banconote da 20 euro. Tutte le banconote sono state sottoposte a sequestro in attesa di essere inviate alla Banca d’Italia per l’esame tecnico di competenza.

Successivamente, i militari della citata Aliquota Operativa, grazie alla proficua collaborazione esistente con il servizio di sicurezza della discoteca “Cocoricò”, hanno tratto in arresto anche S.S., 20 enne di Pescara, disoccupato, che, dopo esser stato notato confabulare in modo sospetto con altri coetanei, è stato perquisito ed è risultato in possesso di 15 grammi di Hashish, suddivisi in dieci dosi. La droga è stata sequestrata mentre l’arrestato è stati trattenuto presso le camere di sicurezza della Compagnia di Riccione, in attesa del rito direttissimo che si celebrerà nella mattinata di lunedì innanzi all’A.G. di Rimini.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sbornia di San Valentino, fermata una dottoressa ubriaca fradicia alla guida: ritirate 18 patenti

  • Gli amici del bar non lo vedono da giorni, ritrovato cadavere in casa

  • Dramma in stazione, giovane si lancia contro il treno: modifiche alla circolazione

  • Avvelena il proprio cane con del topicida, il sadico proprietario denunciato

  • Macabra scoperta, ritrovato cadavere nel porto

  • Non pedala sulla pista ciclabile, ciclista multato dai carabinieri

Torna su
RiminiToday è in caricamento