Col furgone per sfondare la vetrina della tabaccheria e fare razzia di tutto

Ingente il bottino messo a segno dai malviventi che sono entrati in azione nella notte tra martedì e mercoledì

Un bottino ingente, praticamente hanno fatto sparire ogni cosa, quello messo a segno dai malviventi che nella notte tra lunedì e martedì hanno svaligiato la tabaccheria "L'angolo" in viale Veneto a Riccione. La banda è entrata in azione con un furgone che ha sfondato completamente la vetrina della rivendita di tabacchi permettendo così ai ladi di entrare al suo interno. Una volta dentro hanno completamente ripulito il negozio prediligendo stecche di sigarette e tagliandi del Gratta&Vinci per poi fuggire in tutta fretta facendo perdere le loro tracce. Sul posto è intervenuta una pattuglia dei carabinieri e, al momento, al vaglio degli inquirenti ci sono i filmati delle telecamere a circuito chiuso con la speranza che, dai fotogrammi, possano emergere elementi utili alle indagini.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Chiara Ferragni stringe un accordo con gruppo di moda romagnolo: "I primi a credere in me dieci anni fa"

  • Terremoto in mare, epicentro individuato davanti alla costa riminese

  • Ristorante accusato di razzismo, non ci furono saluti fascisti

  • Il mondo della notte piange la scomparsa di Giancarlo Montebelli

  • Scacco allo spaccio, sequestrati oltre 21 chili di stupefacente

  • Coronavirus, l'Emilia Romagna resta "arancione". In arrivo ordinanza più soft: riaprono i negozi nei festivi

Torna su
RiminiToday è in caricamento