Lunedì, 27 Settembre 2021
Cronaca Bellaria-Igea Marina

Col furgone tutta velocità sulla Statale Adriatica sventolando una paletta

Arrestato dai carabinieri un bellariese pizzicato da una pattuglia lungo la Ss16

Aveva evidentemente molta fretta il bellariese 60enne, già noto alle forze dell'ordine per una lunga serie di reati, che, nella giornata di martedì, è stato arrestato dai carabinieri dopo una folle corsa lungo la Statale Adriatica. L'uomo, al volante di un furgone Mercedes con targa polacca, si trovava tra Savio e Cervia quando, per evitare la coda degli altri mezzi fermi per un incidente, ha iniziato un folle sorpasso sventolando dal finestrino una paletta simile a quelle in dotazione alle forze dell'ordine. Le sue manovre, tuttavia, sono state notate da una pattuglia dei carabinieri che, rilevato come il furgone non fosse un mezzo solitamente usato dalle pattuglie, lo hanno bloccato intimandogli l'alt.

Tra lo stupore dei militari dell'Arma, all'interno dell'abitacolo è stato trovato, oltre alla paletta, un tesserino e una placca anche questi simili a quelli usati da polizia e carabinieri oltre a una pistola giocattolo modello "Beretta" senza il tappo rosso.Dichiarato in arresto e portato in caserma, dopo una notte in camera di sicurezza è stato processato per direttissima a Ravenna. Il legale del 60enne ha chiesto i termini a difesa e, il giudice, dopo aver convalidato il fermo lo ha scarcerato in attesa della prossima udienza.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Col furgone tutta velocità sulla Statale Adriatica sventolando una paletta

RiminiToday è in caricamento