Valmarecchia, un intervento atteso: al via il prolungamento del collettore fognario di vallata

Si tratta del collettamento del depuratore di Ponte S.Maria Maddalena, nel comune di Novafeltria, sponda destra del Marecchia, al collettore di Vallata “Destra Marecchia”

Si avvicina l’inizio lavori per un intervento molto atteso e di forte valenza ambientale, inerente al prolungamento del collettore fognario di vallata. Si tratta del collettamento del depuratore di Ponte S.Maria Maddalena, nel comune di Novafeltria, sponda destra del Marecchia, al collettore di Vallata “Destra Marecchia”, ovvero al collettore esistente e che permette già ora di condurre i reflui, dall’altezza di Pietracuta/Libiano, fino al depuratore di Santa Giustina. L’opera sarà “prolugata” e realizzata da Hera, su input delle previsioni ATtersir, formalizzate nel cosiddetto piano d’ambito di intervento.

Atersir è la struttura che regola il settore, a livello regionale, cercando di mediare le istanze degli enti locali e le possibilità di intervento consentite dalle somme pagate dai cittadini e riconducibili alla quota della tariffa destinata agli investimenti. Per quanto riguarda il territorio comunale di San Leo  interessato sia dall’opera, che dai benefici, si evidenzia che saranno convogliate al collettore anche gli aggregati residenziali  in area Ponte S.Maria Maddalena, Montefotogno.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"L’intervento avrà riflessi benefici anche sulla qualità delle acque fluviali dell’adiacente Marecchia, consentendo di intercettare e convogliare nel collettore i reflui di una area prevalentemente residenziale ma precedentemente servita da strutture ormai vetuste - spiega l'amministrazione comunale -. Procede così il graduale miglioramento della gestione dei reflui vallivi, anche di nuclei abitati periferici ma vicini alla struttura, tali però da consentire il collegamento con il collettore di vallata".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il coronavirus uccide altre due anziane. Due nuove positive al covid: erano asintomatiche

  • Trucca lo scontrino per pagare meno la spesa, denunciato per truffa

  • Grave incidente nella notte, un ferito ricoverato in Rianimazione

  • Sacerdote riminese allontanato dalla diocesi, su di lui indagine per droga e pedopornografia

  • Nuovi casi di Covid-19 tutti asintomatici, decisa regressione dell'epidemia

  • Sette persone raccontano la loro esperienza con il coronavirus, c'è anche don Alessio Alasia

Torna su
RiminiToday è in caricamento