menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ex colonia Savioli, tre giorni per mettere in ordine

E' stata firmata dal Vice Sindaco di Riccione Lanfranco Francolini l'ordinanza a carico del privato per la pulizia dell'area ex colonia Savioli di Via D'annunzio.

E' stata firmata dal Vice Sindaco di Riccione Lanfranco Francolini l'ordinanza a carico del privato per la pulizia dell'area ex colonia Savioli di Via D'annunzio. Riscontrati rischi igienico-sanitari e pericolo d'incendio. Dalla notifica dell'atto il privato dovrà intervenire entro tre giorni. In seguito al sopralluogo effettuato nei giorni scorsi dagli addetti dell'Ufficio Ambiente all'interno dell'area ex Colonia Savioli di Via D'annunzio 129, si è riscontrata una situazione di degrado derivante dalla presenza di vegetazione incolta all'interno dell'intera area.

Necessario un solerte intervento di pulizia di taglio della vegetazione spontanea e della messa in sicurezza delle alberature. Si è inoltre evidenziata la rottura della recinzione e di alcune parti dell'edificio che potrebbe dare ricovero a senzatetto. "La situazione che abbiamo trovato all'ex Colonia Savioli necessita di un immediato intervento da parte della proprietà" ha dichiarato il Vice Sindaco Lanfranco Francolini, "carenze igieniche e pericoli d'incendio mettono a rischio l'incolumità delle persone che vivono nelle zone limitrofe. Ci troviamo in un'area urbanizzata a prevalente vocazione residenziale-turistica: è necessario intervenire immediatamente.

La situazione crea inconvenienti di carattere igienico sanitario per la formazione di larve, insetti e ratti, con grave pericoli di igiene pubblica a cui si aggiungono gli effettivi rischi di incendi per la presenza di erbacce e alberature incustodite". In mattinata è stata firmata dallo stesso dal Vice Sindaco Lanfranco Francolini l'ordinanza che intima l'intervento del privato, entro tre giorni dalla notifica dell'atto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento