menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto archivio

Foto archivio

Colpi di pistola contro l'ex della compagna, i carabinieri blindano la zona

Momenti di paura nel pomeriggio di domenica, l'intervento dei militari dell'Arma ha permesso di riportare la calma in un'animata lite per gelosia.

Momenti di paura a Coriano, nel pomeriggio di domenica, quando verso le 15.30 al numero di emergenza dei carabinieri è arrivata la telefonata trafelata di una donna che parlava di alcuni colpi di pistola esplosi contro la sua abitazione. Sul posto si sono precipitate le pattuglie del Radiomobile coi militari che, in pochi minuti, hanno provveduto a blindare la zona e a metterla in sicurezza. Rintracciata la richiedente, è stato poi possibile ricostruire quanto avvenuto. Secondo gli accertamenti degli inquirenti dell'Arma a casa della vittima, una 43enne, si erano ritrovati l'ex compagno, un 48enne, e l'attuale convivente, un egiziano 26enne, e un amico di lei 34enne. Il 48enne, che era andato a trovare la donna per una visita di cortesia, alla vista degli altri due uomini ha iniziato a dare in escandescenza per questioni di gelosia e sarebbe stato aggredito. Al culmine della lita, il 26enne egiziano avrebbe estratto una pistola, poi risultata essere a salve, esplodendo alcuni colpi all'indirizzo dell'ex compagno della donna. Riportata la calma, e accertato che non vi erano feriti, i carabinieri del Radiomobile hanno provveduto a denunciare a piede libero il 26enne e il 34enne, per minaccia aggravata, e a sequestrare l'arma.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Ritenzione idrica: come eliminarla in poche mosse

Ristrutturare

Come trasformare una finestra in un balcone

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento