Colpito alla testa dal gancio della gru, operaio grave al Bufalini di Cesena

Il ferito dell'incidente sul lavoro di Bellaria è un 31enne di Gatteo ricoverato nel nosocomio cesenate. Secondo gli inquirenti, sul cantiere erano state rispettate tutte le norme di sicurezza

E' un operaio 31enne, di origini albanesi, il ferito del cantiere della nuova caserma dei carabinieri di Bellaria, rimasto gravemente ferito nell'incidente sul lavoro che si è verificato giovedì pomeriggio in via Quinto Orazio Falcco verso le 16. Secondo quanto ricostruito l'uomo, che si trovava al secondo piano dell'edificio in costruzione, è stato centrato in pieno alla testa - pare - dal gancio della gru rimanendo privo di sensi. Soccorso dai compagni, che hanno allertato il 118, al personale medico intervenuto sul posto le sue condizioni sono apparse immediatamente molto gravi tanto che sul posto è stato richiesto l'intervento del 118 i cui sanitari, per la gravità della situazione, hanno richiesto l'intervento dell'elisoccorso da Ravenna. Per la conformazione del cantiere, le operazioni di salvataggio sono apparse subito molto difficoltose rendendo di fatto impossibile portare il ferito a terra per essere poi trasferito in ospedale. In un primo momento è stato chiesto l'intervento dell'elicottero dei vigili del fuoco, già arrivati sul posto con l'autoscala, ma in un secondo momento la barella con il ferito è stata imbragata con una gru del cantiere e poi portata a terra.

Dopo oltre un'ora e mezza, verso le 17.30 il ferito è stato preso in carico dal personale del 118 che lo ha trasferito sull'eliambulanza per portarlo al "Bufalini" di Cesena dove, nonostante la gravità della situazione, non sarebbe in pericolo di vita. Il 31enne si trova tutt'ora ricoverato nel nosocomio cesenate dove, i medici, si sono riservati la prognosi. Sul posto, per accertare le esatte dinamiche dell'infortuinio, sono intervenuti i carabinieri di Rimini e Bellaria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • Muore folgorato mentre scolpisce il legno nella sua abitazione

  • Verso il nuovo Dpcm: l'Emilia-Romagna rischia di diventare zona rossa

  • Risponde a un annuncio di lavoro e finisce nella rete di un maniaco sessuale

  • Il sindaco Parma lancia l'allarme: "Seconda ondata Covid sta colpendo duramente Santarcangelo"

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento