rotate-mobile
Lunedì, 6 Dicembre 2021
Cronaca

Commissione toponomastica: una stele dedicata ai consoli Emilio, Popilio e Flaminio

Hanno dato il nome a tre importanti strade che nei secoli, e ancora oggi, hanno consentito a Rimini di essere collegata con Roma e con il nord

Una stele dedicata ai tre consoli che hanno dato il nome a tre importanti strade che nei secoli, e ancora oggi, hanno consentito a Rimini di essere collegata con Roma e con il nord: la via Emilia, la via Popilia e la via Flaminia. E’ la proposta approvata dalla commissione toponomastica, che venerdì scorso si è riunita per esaminare alcune richieste di intitolazione, tra cui quella arrivata da don Romano Nicolini che chiedeva di dedicare la rotonda davanti all’arco d’Augusto ai tre consoli romani. Un’idea che è stata riformulata e che ha portato alla proposta di posizionare una stele, formata da tre pietre in omaggio Marco Emilio Lepido, Publio Popilio Lenate, Gaio Flaminio. La stele, che sarà collocata nel giardino che circonda l’Arco d’Augusto, “servirà anche per fornire informazioni sulle tre strade che portano il nome dei consoli all’epoca dei quali sono state costruite – sottolinea l’assessore alle identità dei luoghi Anna Montini, proprio nel punto dove arriva la via Flaminia. Proseguiamo quindi nel percorso di valorizzazione del nostro patrimonio identitario“. La commissione inoltre ha dato parere favorevole all’intitolazione ad Avis, Associazione Volontari Italiani del sangue, della rotonda vicino all’ingresso del Pronto soccorso dell’ospedale Infermi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Commissione toponomastica: una stele dedicata ai consoli Emilio, Popilio e Flaminio

RiminiToday è in caricamento