Compra l'auto ma non paga le rate: e dice addio al Mercedes

I primi accertamenti da parte degli agenti hanno subito evidenziato dei dubbi riguardo alla copertura assicurativa RCA del veicolo, in quanto il conducente ha mostrato ai poliziotti un contrassegno provvisorio della compagnia assicurativa online scaduto però il giorno precedente.

Erano da poco passate le 20.00 di venerdì quando una pattuglia in servizio di vigilanza della Polizia Stradale di Riccione, lungo la statale Adriatica nel territorio del comune di Rimini, ha fermato una Mercedes C220 condotta da R.P., 35enne originario di Matera ma residente nel riminese. I primi accertamenti da parte degli agenti hanno subito evidenziato dei dubbi riguardo alla copertura assicurativa RCA del veicolo, in quanto il conducente ha mostrato ai poliziotti un contrassegno provvisorio della compagnia assicurativa online scaduto però il giorno precedente.

Nonostante le rassicurazioni da parte del conducente di aver già regolarmente provveduto alla regolarizzazione del contratto assicurativo, i poliziotti hanno approfondito i controlli accertando che il contratto non era in verità mai stato emesso. Inoltre gli agenti hanno accertato che l'uomo non aveva nemmeno pagato le rate del leasing per l'acquisto dell'autovettura, per un insoluto superiore ai 35mila euro. L'auto è stata così sequestrata al fine di restituirla al legittimo proprietario, mentre il conducente, oltre al deferimento in stato di libertà per il reato di appropriazione indebita, è stato sanzionato con 841 euro in quanto sprovvisto di assicurazione e di 80 euro perché, tra le altre cose, non indossava la cintura di sicurezza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • Verso il nuovo Dpcm: l'Emilia-Romagna rischia di diventare zona rossa

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

  • Bubana pronto ad aderire a #ioapro: "O apro il ristorante o chiudo per sempre"

  • Rissa tra giovanissimi in piazza, Fiori (Lega): "I soliti bambocci che creano problemi"

Torna su
RiminiToday è in caricamento