menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il Comune di Rimini pronto alla lotta contro i parcheggiatori abusivi

Solo nei primi otto mesi del 2016 i vigili hanno sanzionato oltre una sessantina di persone sorprese a chiedere il "pizzo" per i parcheggi

Dovrebbe essere approvato nel giro di qualche giorno il ‘pacchetto sicurezza’ presentato da Anci al Ministero degli Interni, un provvedimento in materia di sicurezza urbana che già la prossima settimana potrebbe tradursi in un decreto legge. Tra gli articoli contenuti nel pacchetto sicurezza rientra una norma che potrebbe contribuire in maniera determinante a mettere un freno a un fenomeno presente in tutte le grandi città, Rimini compresa, quello dei parcheggiatori abusivi. Nel provvedimento voluto dal sindaco di Bari e presidente di Anci Decaro s’introduce infatti il reato per i parcheggiatori abusivi, che attualmente invece possono incappare al massimo in una contravvenzione amministrativa, a fronte di un ‘semplice illecito’ per il mancato rispetto del regolamento di polizia urbana e del codice della strada.

"Sappiamo tutti - commenta l'assessore alla sicurezza Jamil Sadegholvaad - che la sola sanzione pecuniaria, che può arrivare anche fino a 3mila euro, non rappresenta un elemento deterrente tale da scoraggiare i parcheggiatori abusivi, che vengono continuamente identificati e multati nell’ambito dell’attività di controllo condotta dalla Polizia Municipale. Contravvenzioni inutili visto che nella maggioranza dei casi i ‘sanzionati’ risultano non avere reddito e dunque non saldano la sanzione e riprendono come se nulla fosse la loro ‘attività’. Solo nei primi otto mesi del 2016 i nostri vigili hanno sanzionato oltre una sessantina di persone sorprese mentre esercitavano abusivamente l’attività o chiedevano offerte: un impegno importante in termini di energia e risorse profuse, utile però solo a dimostrare la presenza e il presidio del territorio da parte del nostro Corpo. Per sradicare un fenomeno che contribuisce al degrado urbano e ad aumentare la percezione di insicurezza nelle nostre città serve altro e la trasformazione da illecito in reato può essere un importante paletto”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Alla scoperta dei luoghi della fede: il viaggio è anche online

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento