Con i soldi raccolti a Bellaria ecco un centro per i giovani di Amatrice

Lo annuncia il Sindaco Ceccarelli; la scelta è stata concordata direttamente con il Sindaco della cittadina laziale, Sergio Pirozzi. Ancora attivi i conti correnti dedicati alle donazioni.

“Bellaria Igea Marina è vicina alle popolazioni del Centro Italia drammaticamente messe alla prova, ormai da agosto, da una lunga sequela di fenomeni sismici, cui si sono aggiunti la neve e il gelo straordinari di questi ultimi giorni. Siamo vicini ai nostri concittadini, con l’auspicio che in futuro non si spengano i riflettori su comunità che, dopo la fase di emergenza, dovranno affrontare una difficile fase di ricostruzione”, così interviene il Sindaco Enzo Ceccarelli, commentando la dolorosa cronaca proveniente dal cuore dell’Italia.
 
Una vicinanza espressa anche dalla presenza, alla fine del 2016, di alcune unità della Protezione Civile e della Polizia Municipale, messe a disposizione dalla città, che hanno prestato servizio presso i comuni di Montegallo (Ascoli Piceno) e Caldarola (Macerata).
 
“Dopo il devastante terremoto della scorsa estate”, ricorda il Sindaco, “Bellaria Igea Marina ha visto un’immediata e commossa mobilitazione da parte di privati, associazioni ed imprese, desiderosi di offrire il proprio contributo a dimostrazione di una generosità non certo nuova per il nostro territorio. Raccogliendo l’invito proveniente dalle istituzioni e dalle stesse zone colpite dal sisma, abbiamo chiesto ai cittadini di evitare iniziative estemporanee e di convogliare la propria solidarietà utilizzando i conti correnti attivati dal Comune: era nostro obiettivo unire le forze e mettere insieme una somma che ci consentisse di offrire al Comune di Amatrice un aiuto tangibile e significativo.”
 
“Di recente”, spiega Enzo Ceccarelli, “l’Assessore Loretta Scaroni e la nostra Protezione Civile sono stati ad Amatrice ed hanno incontrato il Sindaco Pirozzi, per confrontarsi e trovare l’impiego migliore per gli oltre 30.000 euro di fondi raccolti fino ad ora grazie alla serata di beneficienza “Un mare per Amatrice” e alle successive donazioni effettuate dai cittadini di Bellaria Igea Marina. Insieme alle tante cose di cui la sua comunità evidentemente necessita in questo momento, il primo cittadino di Amatrice ci ha parlato dei giovani della città e della mancanza di una struttura adatta ad accoglierli: per questo, stiamo lavorando per realizzare il sogno di costruire con le nostre forze il nuovo Centro Giovani di Amatrice”, l’annuncio del Sindaco Ceccarelli.
 
“Per raggiungere questo ambizioso obiettivo”, prosegue e conclude, “saranno attivi anche nelle prossime settimane i conti correnti dedicati – vedi riferimenti in calce – , inoltre la Protezione Civile allestirà alcuni punti di raccolta fondi nei giorni delle celebrazioni di Sant’Apollonia. Vogliamo raccogliere la sfida e consegnare alla città di Amatrice una struttura densa di significato, di cui i cittadini di Bellaria Igea Marina possano essere orgogliosi, definendone il percorso in occasione della serata di gala del Premio Panzini in programma il 18 febbraio.”
 
Questi i riferimenti dei conti correnti.
Cassa dei Risparmi di Forlì e della Romagna: IT20 C060 1067 7101 0000 0001 516;
Romagna Est BCC: IT45 Z088 5267 7100 1001 0069 594;
Unicredit: IT27 I020 0867 7100 0010 4436 275)

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sesso in strada durante la quarantena, individuato il trio di esibizionisti

  • Buoni spesa, come richiedere il contributo: 150 euro per ogni componente della famiglia

  • Lutto nella comunità di San Patrignano, si è spenta Maria Antonietta Muccioli

  • Coronavirus, verso il blocco totale almeno fino a Pasqua: poi si valutano riaperture in "due fasi"

  • Borrelli allunga la quarantena fino al primo maggio: "Fase 2 forse dal 16"

  • Riccione non si ferma e pensa alla nuova stagione turistica

Torna su
RiminiToday è in caricamento