menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Con il Progetto Clear le persone disabili prendono per mano il patrimonio culturale

Venerdì pomeriggio, alle ore 16.30, nella Sala del Giudizio del Museo di Rimini sarà presentato il Progetto Clear, che consente l'accessibilità al patrimonio culturale per persone con disabilità

Venerdì pomeriggio, alle ore 16.30, nella Sala del Giudizio del Museo di Rimini sarà presentato il Progetto Clear, che consente l'accessibilità al patrimonio culturale per persone con disabilità. Il tutto nasce con l’intento di promuovere modalità di approccio al patrimonio culturale come diritto di tutti, l’obiettivo fondamentale è la strutturazione di una serie di attività volte alla diffusione dell’Accessibilità al Patrimonio Culturale da parte di cittadini disabili e vulnerabili, ma anche per quei giovani (bambini) che vivono la visita al museo in maniera annoiata e distaccata.

Nello specifico, la Fondazione Enaip di Rimini assieme ai Musei di Rimini ha realizzato un’audio-guida dedicata a  facilitare e rendere più divertente ed accattivante la visita. Questo scaturisce dalla consapevolezza che  all’interno del Museo viene definito un principio di autorità (è necessario comportarsi in un certo modo, agire a secondo delle regole), così come molto spesso, la visita al Museo assume un aspetto rituale.

Nel progetto Clear è stato realizzata un'audio-guida  interattiva, che sarà consegnata ai fruitori del museo, fatta per  aiutare ad avvicinarsi ai luoghi dell’arte e della cultura, diminuendo l’aspetto del “distacco” che spesso è abbinato alla visita di un Museo(ma replicabile anche ad altri luoghi) offrendo un’alternativa ai percorsi e alle didascaliche tradizionali visite. In occasione della presenterà si “testerà” il prodotto realizzato  alle casa del Chirurgo.

Fisicamente saranno dei Tablet con un filmato interattivo, che rimarranno  in dotazione stabile al Museo di Rimini, andando ad arricchire la gamma di servizi offerti al pubblico ed in particolare ai cittadini disabili.Per la realizzazione dell’audioguida nel 2012 sono state realizzate  una serie di visite guidate all’interno degli ambienti della Domus del Chirurgo,visite mediate da esperti e funzionari delle Belle Arti, questo tramite la collaborazione di  cittadini con disabilità. Tale attività ha permesso, attraverso un lavoro di equipe che ha visto coinvolti oltre agli esperti gli operatori dell’Associazione Culturale “Alcantara” e l’Associazione Zaffiria, la creazione di un numero zero sperimentale, da trasferire come buone prassi ad altri luoghi di cultura del territorio ed oltre, realizzato la Domus del chirurgo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Attualità

Famija Arciunesa premia i vincitori del concorso "Vota il presepe"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento