Con l'applicazione dell'iPad riesce a far trovare tutta la merce rubata

Vittima di un furto, l'improvvisato investigatore tecnologico riesce a guidare il personale della polizia nel residence dove i malviventi si erano nascosti

E' stato grazie all'applicazione in grado di controllare, da remoto, il proprio iPad che la vittima di un furto è riuscito a recuperare i propri beni. L'allarme è scattato nella mattinata di domenica quando, il derubato al quale erano stati portati via anche 300 euro e un orologio, ha allertato la polizia in quanto il segnale del propri iPad risultava arrivare da via Enna. La pattuglia è arrivata sul posto e, sempre grazie all'app, è stato possibile circoscrivere la ricerca a un residence della zona. L'iPad è stato fatto suonare e, gli squilli, hanno portato gli agenti a una stanza che è stata poi aperta dal gestore della struttura. Al suo interno è stato ritrovato il tablet mentre gli affittuari, due albanesi 30enni, sono risultati irreperibili e sono in corso le pratiche per rintracciarli.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

  • Superenalotto, colpaccio a Rimini: centrato un "5" da decine di migliaia di euro

  • Organizzano una festa di compleanno e la pubblicano sui social: arriva la Polizia, multe salate a dieci ragazzi

  • Bubana pronto ad aderire a #ioapro: "O apro il ristorante o chiudo per sempre"

Torna su
RiminiToday è in caricamento