Con l'auto del padre scippa una turista: lei non molla la presa e resta ferita

Un 33enne riminese è stato arrestato dalla polizia con l'accusa di rapina. A bordo di un'auto intestata al padre ha tentato di scippare una turista 57enne di Reggio Calabria

Un 33enne riminese è stato arrestato dalla polizia con l'accusa di rapina. A bordo di un'auto intestata al padre ha tentato di scippare una turista 57enne di Reggio Calabria che ha opposto resistenza e si è ferita a un braccio, per poi lasciare la borsa alla presa dell'uomo. E' successo mercoledì sera alle 23.30 a Riccione. La donna stava passeggiando col marito di 59 anni quando è stata accostata dalla macchina - una Fiat Punto nera - e si è vista l'autista allungare il braccio e strapparle la borsa.

Il marito è riuscito a prendere parzialmente il numero di targa e lo ha comunicato alla polizia, che è risalita all'intestatario. Gli agenti hanno aspettato sotto casa sua e dopo tre quarti d'ora dall'episodio hanno visto arrivare il responsabile. Nella perquisizione dell'auto i poliziotti hanno trovato il bancomat della donna nascosto sotto il sedile lato guida e il telefono cellulare sul sedile posteriore.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

  • Bubana pronto ad aderire a #ioapro: "O apro il ristorante o chiudo per sempre"

  • Organizzano una festa di compleanno e la pubblicano sui social: arriva la Polizia, multe salate a dieci ragazzi

  • Superenalotto, colpaccio a Rimini: centrato un "5" da decine di migliaia di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento