Cronaca

Con la borsa schermata tenta il furto di capi d'abbigliamento nel centro commerciale

La giovane straniera aveva fatto incetta di merce sicura di poter eludere i sistemi antifurto del negozio

Era convita che con il trucco della borsa schermata l'avrebbe fatta franca ma la ladra, una giovane romena, non ha fatto i conti col personale della vigilanza. La malvivente, una 20enne, nel pomeriggio di sabato si era presentata in un negozio di abbigliamento del centro commerciale "Le Befane" di Rimini e aveva iniziato ad insaccare nella borsa merce per un valore di circa 450 euro. La sacca, imbottita di materiale in grado di neutralizzare le palcche antitaccheggio, e gli atteggiamenti della straniera hanno però insospettito il personale della sicurezza che l'ha fermata scoprendo la refurtiva. Sul posto è stato richiesto l'intervento dei carabinieri che, al termine degli accertamenti, hanno denunciato la 20enne per furto aggravato e, allo stesso tempo, restituito la merce sottratta.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Con la borsa schermata tenta il furto di capi d'abbigliamento nel centro commerciale

RiminiToday è in caricamento