rotate-mobile
Domenica, 16 Giugno 2024
Cronaca Rimini Nord / Via Dario Campana

Con la scusa della vacanza arriva in Italia per spacciare

Il pusher sorpreso da una pattuglia delle Volanti della polizia di Stato nei pressi del centro storico, nascoste negli slip 15 dosi di cocaina

Ufficialmente era arrivato in Italia con un visto turistico ma, invece della vacanza, il soggiorno nel nostro Paese serviva a spacciare cocaina. A interrompere l'attività dello spacciatore, un albanese 25enne, è stata una pattuglia delle Volanti della polizia di Stato che lo ha sorpreso con lo stupefacente nei pressi del centro storico di Rimini, Gli agenti, infatti, lo avevano notato mentre si aggirava con fare sospetto in via Dario Campana e lo hanno fermato per un controllo. La reazione del ragazzo, in preda a un forte nervosismo, ha spinto il personale della Questura a una approfondita perquisizione che ha dato esito positivo. Negli slip erano nascoste 15 dosi di cocaina, per un peso complessivo di 9 grammi, che sono valse al pusher le manette. Portato negli uffici di piazzale Bornaccini, dopo una notte in camera di sicurezza, l'albanese è stato processato per direttissima martedì mattina.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Con la scusa della vacanza arriva in Italia per spacciare

RiminiToday è in caricamento