menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Con un coltellaccio minaccia i taxisti alla stazione, bloccato dalla polizia di Stato devasta la Questura

Momenti di tensione nella serata di domenica per l'esagitato armato che ha reso necessario l'intervento delle pattuglie delle Volanti

Momenti di tensione, nella serata di domenica, per la presenza di un esagitato armato di coltello nella zona della stazione ferroviaria di Rimini. A dare l'allarme, verso le 21.40, sono stati alcuni tassisti fermi nel piazzale Cesare Battisti che erano stati minacciati da quello che è stato poi identificato per un 45enne di Potenza. Arrivato sul posto il personale della Questura si è trovato davanti l'uomo che, ferito a una mano, urlava frasi minacciose e senza senso per poi prendersela coi passanti. Le divise hanno cercato di calmare il 45enne ma, nonostante la loro presenza, il suo comportamento si è ulteriormente scaldato e ha cercato più volte di aggredire gli agenti con calci e pugni. Alla fine, non senza fatica, l'esagitato è stato bloccato e reso inoffensivo per essere poi portato in Questura. Una volta negli uffici di piazzale Bornaccini, il 45enne non si è calmato e ha devastato la camera di sicurezza per poi infliggersi delle ferite. Nonostante il parapiglia l'uomo, già noto per reati legati agli stupefacenti e alla resistenza, è stato arrestato per gli stessi reati e denunciato per porto d'armi, minacce gravi, danneggiamento aggravato e sanzionato per inossevanza delle norme anti-covid. Dopo aver trascorso la notte in cella, il 45enne è stato processato per direttissima.

"Il nostro ringraziamento alla Polizia di Stato intervenuta, ieri sera, nei pressi della stazione di Rimini, per arrestare un uomo armato di coltello che aveva cercato di aggredire i tassisti che si trovavano in zona. L'uomo, bloccato e prelevato a fatica dagli agenti, ha poi devastato la camera di sicurezza della Questura". Lo dichiara Anna Maria Bernini, presidente dei senatori di Forza Italia. "Non certo il primo episodio del genere, che ci fa comprendere una volta di più quanto difficile e pericoloso sia il lavoro dei nostri uomini in divisa. E' assolutamente necessario che gli organici vengano potenziati, così come gli equipaggiamenti delle nostre forze dell'ordine. Tutte richieste che Forza Italia formula da tempo e sulle quali continueremo a insistere. I nostri centri urbani da anni invocano sicurezza, ordine, decoro. Le Istituzioni hanno il dovere di fare quanto in loro potere per promuovere la legalità e facilitare il lavoro di chi, tutti i giorni, rischia la vita per garantire la nostra incolumità", conclude l'azzurra.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Rimini sotterranea tra misteri e curiosità

Attualità

Simona Ventura fa tappa anche in un famoso locale della Valmarecchia

Attualità

Ciak in Romagna, avanti con i casting per il film "Le proprietà dei metalli"

Auto e moto

Cambio gomme: scatta l'obbligo di montare le estive


Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Speciale

    In fila alla cassa o sdraiati sul divano?

  • Cronaca

    Un videogame ambientato a Rimini coi personaggi della città

  • Video

    VIDEO | Tromba d'aria in mare

Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento