Negramaro, Spedicato lascia l'ospedale. Il tour partirà da Rimini a febbraio

La bella notizia arriva da Lecce, dove Emanuele Spedicato, il chitarrista dei Negramaro colpito il 17 settembre scorso da un'emoraggia cerebrale, ha lasciato l'ospedale Vito Fazzi di Lecce

Sarà l'Rds Stadium di Rimini la data zero dell'"Amore che torni tour indoor" dei Negramaro. La bella notizia arriva da Lecce, dove Emanuele Spedicato, il chitarrista dei Negramaro colpito il 17 settembre scorso da un'emoraggia cerebrale, ha lasciato l'ospedale Vito Fazzi per essere trasferito in un centro di riabilitazione a Roma. "Abbiamo deciso di spostare il tour di qualche mese, questo per dare a Lele il tempo di rimettersi in forma e tornare di nuovo a vivere con tutti voi la forza dei nostri live", è l'annuncio del gruppo.

I Negramaro saranno quindi a Rimini il 14 febbraio. I biglietti precedentemente acquistati rimangono validi per le nuove date nelle rispettive città. Le eventuali richieste di rimborso devono essere presentate entro e non oltre il 10 gennaio nei punti in cui si è effettuato l’acquisto. Oppure richiedendolo a www.ticketone.it/help. La banda è sempre stata vicino a Spedicato e per questo ha deciso di spostare la partenza del tour: "Sarà per lui uno stimolo fondamentale in questi mesi di preparazione e avrà bisogno del sostegno di tutti per tornare a godersi il frutto di un grande lavoro iniziato, l'estate scorsa, con uno strepitoso tour negli stadi. Siamo certi che il vostro affetto non diminuirà nei confronti di questa storia che non vediamo l'ora di ritornare a vivere insieme da febbraio prossimo. Grazie a tutti!".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Riapre un supermercato storico della Riviera: 78 lavoratori e un investimento di 4 milioni

  • Cachi: il frutto che aiuta a combattere la stanchezza

  • Terremoto in mare, epicentro individuato davanti alla costa riminese

  • "Armato di pistola in piazza Ferrari", Pecci lancia l'allarme sulla sicurezza

  • Nuova ordinanza regionale, si allarga la rete dei negozi aperti nei festivi. Restrizioni fino al 27 novembre

  • Disse "mare di merda" sui social, arriva il decreto di condanna per diffamazione nei confronti di Rimini

Torna su
RiminiToday è in caricamento