Concorso fotografico per abbellire le sale d'aspetto dell'hospice

Si sono svolte domenica, presso il reparto di "Hospice - Terapia Antalgica e Cure Palliative" dell'ospedale "Infermi" di Rimini, due momenti pubblici mirati ad accrescere l'accoglienza e l'umanizzazione delle cure e dei reparti ospedalieri

Si sono svolte domenica, presso il reparto di “Hospice – Terapia Antalgica e Cure Palliative” dell’ospedale “Infermi” di Rimini, due momenti pubblici mirati ad accrescere l’accoglienza e l’umanizzazione delle cure e dei reparti ospedalieri. Alle ore 15 ha avuto luogo una rappresentazione del presepe vivente, effettuata da una parrocchia di Rimini, con canti natalizi del coro parrocchiale, il tutto allestito dai volontari della parrocchia stessa in collaborazione col personale dell’Hospice. “Et Incarnatus Est”, il titolo dell’evento, realizzato dalla parrocchia di Santa Maria Maddalena (Rimini Celle), in collaborazione con le scuole Karis.
 

A seguire si è svolta una cerimonia di inaugurazione di una mostra fotografica realizzata con gli “scatti” di dipendenti dell’ex Ausl di Rimini per un concorso fotografico organizzato sempre dal reparto di Hospice, e di premiazione delle tre foto vincitrici. Titolo dell’iniziativa “La foto della vita – Ciò che conta di più nei momenti che contano davvero”. Nei mesi scorsi i dipendenti potevano inviare all’Hospice una foto che, secondo loro, rappresenta al meglio il tema proposto. Gli elaborati pervenuti sono stati 24 da dodici autori, e tutti sono utilizzati per una mostra che resterà visibile nello spazio comune dell’Hospice per alcune settimane.
 

Le foto, ognuna accompagnata da un titolo e da un pensiero dell’autore, saranno inoltre utilizzate per realizzare un album fotografico che resterà in consultazione e visione, presso la sala d’aspetto del reparto, per pazienti e loro famigliari, il tutto in un’ottica di accoglienza. Saputo dell’iniziativa, la famiglia di uno dei pazienti dell’Hospice si è inoltre offerta di realizzare e mettere a disposizione dell’Azienda, un calendario con 12 foto (una per ogni autore).
 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Una giuria, presieduta dal dottor Davide Tassinari (primario dell’Hospice) e che comprendeva anche il fotografo riminese Riccardo Gallini, ha inoltre individuato tre foto, giudicate le migliori, che saranno riprodotte in formato quadro e andranno a loro volta ad abbellire la sala comune e la sala d’aspetto del reparto.  Gli autori sono Caterina Staccioli, Valerio Tullio e Andrea Vorabbi. Entrambe le iniziative sono state realizzate senza alcun genere di costo per l’Asl.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, a breve un nuovo decreto: nuove regole più ristrettive

  • La fortuna bacia la Romagna con un "gratta e vinci" da due milioni di euro

  • Nuovo decreto: ingressi scaglionati a scuola, palestre e piscine a rischio chiusura

  • Dipendente positivo al coronavirus, il pub chiude per fare i tamponi a tutto il personale

  • Nuovi casi di Covid pericolosamente vicini a quota 100, Rimini tra i peggiori in regione

  • Aeroporto, nuovo volo al Fellini con partenza da dicembre

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento