Concorso in inglese del Liceo Linguistico: vince Lorenzo Lambiase

Lorenzo Lambiase, studente dell'Istituto Comprensivo numero 1 "Geo Cenci", di Riccione ha vinto la 1ᵃ edizione di 'Looking for Talent', concorso in lingua inglese ideato dal Liceo Linguistico paritario San Pellegrino

Lorenzo Lambiase, studente dell'Istituto Comprensivo numero 1 “Geo Cenci”, di Riccione ha vinto la 1ᵃ edizione di ‘Looking for Talent’, concorso in lingua inglese ideato dal Liceo Linguistico paritario San Pellegrino e riservato alle III classi delle Scuole Secondarie di Primo grado Province di Rimini, di Pesaro/Urbino e della Repubblica di San Marino.

Seconda classificata Irene Iorio, iscritta alla Scuola secondaria di I grado Maestre Pie di Rimini, mentre il 3° posto è andato a Beatrice Pellegrini della Scuola secondaria di I grado Santa Filomena di San Giovanni in Marignano.

 Il regolamento del concorso prevedeva l’attribuzione di premi in denaro: 500 euro al primo classificato, 300 euro al secondo e 200 euro al terzo. Nell’Aula Magna dell’Istituto San Pellegrino è stato il sindaco di Misano Adriatico Stefano Giannini a consegnare i premi ai tre giovani, davanti ad una platea di studenti, familiari, insegnanti e agli otto ragazzi e due docenti del Servite College di Perth (Australia Occidentale), in soggiorno studio al Liceo linguistico San Pellegrino.

La prova di ‘Looking for talent’ si era svolta lo scorso 14 dicembre al San Pellegrino per la quale c’erano 100 posti disponibili. Le domande pervenute sono state in totale 300. Gli ammessi provenivano da Misano, Riccione, Cattolica, Rimini, San Giovanni, Pietracuta, San Marino, Bellaria, Verucchio, Pesaro.

I ragazzi piazzatesi dal quarto all’ottavo posto riceveranno un attestato di merito, mentre tutti gli altri avranno un attestato di partecipazione.

“Si sono rivelate ottime le prove svolte dai partecipanti a questa prima edizione del concorso – rivela Silvia Paccassoni, preside del Liceo linguistico paritario San Pellegrino –, indice di come nelle Scuole Medie il livello di conoscenza della lingua inglese sia cresciuto insieme alla consapevolezza di quanto sia importante essere in grado di comunicare in questa lingua nel mondo di oggi. Siamo contenti dell’entusiasmo dimostrato dalle scuole alla proposta del nostro concorso, tanto che i posti disponibili si erano già esauriti nell’arco di due giorni dall’apertura delle iscrizioni. Così abbiamo già deciso di aumentare il numero di ammessi alla prova per la seconda edizione del Premio prevista per l’autunno prossimo. Devo spendere parole di ringraziamento nei confronti degli studenti del nostro Liceo della classi II e IV che con senso di responsabilità hanno collaborato allo svolgimento del concorso occupandosi dell’accoglienza dei partecipanti e persino della vigilanza”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • Muore folgorato mentre scolpisce il legno nella sua abitazione

  • Verso il nuovo Dpcm: l'Emilia-Romagna rischia di diventare zona rossa

  • Risponde a un annuncio di lavoro e finisce nella rete di un maniaco sessuale

  • Il sindaco Parma lancia l'allarme: "Seconda ondata Covid sta colpendo duramente Santarcangelo"

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento