Condannato per duplice tentato omicidio evade dalla comunità, catturato dalla Polfer

Il giovane era scappato da Rimini dove stava scontando la condanna ai domiciliari

Gli agenti dell Polfer di Genova hanno individuato e arrestato un giovane albanese evaso da una comunità terapeutica di Rimini dove stava scontando una condanna per duplice tentato omicidio. Lo straniero, un 21enne, è stato notato dal personale della polizia di Stato mentre stava aspettando il treno ma, ad insospettire la Polfer, è stato il fatto che su quel binario non erano previsti convogli in arrivo. Fermato per essere identificato, il 21enne è risultato privo di documenti ed è stato quindi accompagnato negli uffici per accertare la sua identità. È così emerso che l'albanese stava scontando una condanna per un duplice tentato omicidio di due suoi connazionali all'interno della comunità riminese dalla quale, però, era evaso. Il 21enne, quindi, è stato arrestato.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si prendono gioco di polizia e quarantena: sesso a 3 in strada davanti al comando

  • "Quelle strane coincidenze", Wuhan e Codogno vicini alla fiera del Sigep

  • Ristoratore stroncato da un improvviso malore nella sua abitazione

  • "Se curva epidemiologica non si abbassa, entro le prossime 2 settimane servono ospedali da campo"

  • Diminuiscono i nuovi contagiati. Venturi: "Faccio il tifo per Rimini, ha preso misure draconiane che danno risultati"

  • Chat di gruppo su WhatsApp per evitare i controlli, denunciata l'amministratrice

Torna su
RiminiToday è in caricamento