Condannato per ricettazione, senegalese passeggiava tranquillamente in città

Lo straniero è stato sorpreso da una pattuglia dei carabinieri a Morciano di Romagna, deve scontare una pena definitiva di 2 mesi e 20 giorni di reclusione per fatti commessi nell’estate 2009

Nella mattinata di giovedì i carabinieri di Morciano hanno arrestato un cittadino senegalese 50enne, già noto alle forze dell'ordine, in quanto ricercato per una condanna definitiva di 2 mesi e 20 giorni per ricettazione commessa nel 2009. L'uomo è stato notato da una pattuglia dell'Arma mentre passeggiava tranquillamente nei pressi di una banca del paese. Fermato per un controllo, è risultato essere ricercato e quindi accompagnato in caserma dove, dopo il riscontro con le impronte digitali presenti in banca dati, è stato dichiarato in arresto e trasferito nel carcere dei "Casetti".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • Verso il nuovo Dpcm: l'Emilia-Romagna rischia di diventare zona rossa

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

  • Bubana pronto ad aderire a #ioapro: "O apro il ristorante o chiudo per sempre"

  • Rissa tra giovanissimi in piazza, Fiori (Lega): "I soliti bambocci che creano problemi"

Torna su
RiminiToday è in caricamento