rotate-mobile
Martedì, 18 Giugno 2024
Cronaca Cattolica

Confcommercio Cattolica: "Bene l'utilizzo dei dehor anche in inverno ma non basta"

I commercianti plaudono all'accoglimento della loro istanza da parte dell'amministrazione ma avvertono: "Misura che deve essere messa a sistema e riproposta ogni anno per calmiereare il prezzo sul canone di occupazione del suolo pubblico”

La Confcommercio d Cattolica plaude al nuovo regolamento del Comune sull’utilizzo dei dehors nei mesi invernali e gli incentivi alle nuove attività ma ricorda che questa misura "non basta: negli ultimi anni tra lockdown, Smart Working, allargamento dei plateatici e nuovi orari, gli spazi urbani hanno letteralmente cambiato volto, ritmi e utilizzo. Pertanto auspichiamo che questa misura possa essere messa a sistema e riproposta ogni anno calmierando il prezzo sul canone di occupazione del suolo pubblico”. “All’incontro di giovedì scorso con l’Amministrazione comunale - spiegano i commercianti - abbiamo constatato con soddisfazione l'accoglimento della nostra istanza avanzata lo scorso mese, ovvero la possibilità per i pubblici esercizi di posizionare un dehors nelle vicinanze del proprio locale anche nei mesi invernali. I pubblici esercizi si trovano ad operare ormai da anni in una situazione di grave difficoltà: la fase acuta della pandemia da Covid-19 prima, la crisi energetica poi, stanno mettendo in discussione la sopravvivenza stessa del comparto, alle prese oggi come oggi con aumenti incontrollati di materie prime, gas ed elettricità. Quindi bene che l’amministrazione abbia accolto la nostra istanza ma non basta, negli ultimi anni tra lockdown, Smart Working, allargamento dei plateatici e nuovi orari, gli spazi urbani hanno letteralmente cambiato volto, ritmi e utilizzo. Pertanto auspichiamo che questa misura possa essere messa a sistema e riproposta ogni anno calmierando il prezzo sul canone di occupazione del suolo pubblico. Per quanto concerne il bando sulle nuove attività, crediamo che riproporlo ogni anno possa essere un aiuto reale agli imprenditori che hanno intenzione di aprire nuove attività nel nostro territorio comunale. Bene l’incremento del fondo portato a 15.000 € ma bisogna pensare anche ad una progettualità di Cattolica che vada oltre agli incentivi economici. A tal proposito continueremo a lavorare portando all’Amministrazione suggerimenti e proposte concrete per il miglioramento dell'offerta turistica e commerciale della città”
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Confcommercio Cattolica: "Bene l'utilizzo dei dehor anche in inverno ma non basta"

RiminiToday è in caricamento