rotate-mobile
Cronaca

Via libera dal consiglio comunale per il nuovo Mercato Coperto, un investimento da 27 milioni di euro

Il cronoprogramma prevede il completamento dei lavori in 24 mesi, di cui 6 mesi per la realizzazione del mercato temporaneo e successivi 18 mesi per la demolizione e costruzione del nuovo Mercato Coperto

Con 20 voti favorevoli, 6 contrari e 1 astenuto il Consiglio Comunale ha approvato la proposta di partenariato pubblico-privato per la progettazione, la realizzazione e la gestione del nuovo Mercato Coperto di Rimini. Un intervento di grande valenza che contribuirà al completamento della valorizzazione del centro storico e che ambisce a dotare la città di uno spazio riqualificato a livello strutturale, con caratteristiche e dotazioni performanti, sostenibili e innovative, andando al contempo a rafforzare l’offerta commerciale e le possibilità di sviluppo e lavoro per gli operatori e le attività economiche.

Il progetto - al centro della proposta di partenariato pubblico-privato presentata dalla società Renco Valore Srl - prevede la demolizione del fabbricato esistente in via Castelfidardo, oggi obsoleto, e la ricostruzione, sulla stessa area, di un nuovo edificio adeguato da un punto di vista strutturale e impiantistico: completamente antisismico?, a energia quasi zero? e con tecnologie all'avanguardia, tra cui impianto fotovoltaico integrato in copertura?. 

Il nuovo mercato si svilupperà su quattro livelli, per una superficie complessiva di 8mila metri quadrati: il piano terra continuerà ad essere destinato agli operatori della pescheria, dell’ortofrutta, del supermercato, con una zona dedicata alla somministrazione e vendita di cibi e bevande. Avrà una naturale appendice nella nuova piazza che sarà realizzata quale luogo di aggregazione e di incontro. Le maggiori novità rispetto all’edificio attuale saranno concentrate al secondo piano, dove si svilupperà un punto di piccola ristorazione - con spazi sia al chiuso sia all’aperto - in un’ampia terrazza con vista sul centro storico, dove sarà possibile gustare le eccellenze enogastronomiche del territorio. Il primo piano, invece, sarà principalmente adibito a funzioni pubbliche di uso del Comune attraverso un progetto finanziato con risorse del Pnrr (saranno realizzati uffici destinati al Centro per l’Impiego), oltre a spazi accessori per chi lavora nel Mercato.

Le linee guida del progetto - realizzato dal professor Paolo Desideri con lo studio Adbr di Roma - comprende anche la valorizzazione del contesto in cui il mercato coperto si inserisce, carico di storia e di arte. Il programma prevede infatti la riqualificazione dell’area dell’ex convento San Francesco, bombardato durante la Seconda Guerra Mondiale: le rovine del convento saranno trasformate in punti di accesso del Mercato e rese fruibili attraverso la creazione di percorsi pedonali che collegheranno via IV Novembre con la nuova piazza ricavata sul sedime dell’antico chiostro.

Il cronoprogramma delle opere – che partiranno dopo l’espletamento della gara europea ad evidenza pubblica, prevista nel prossimo autunno - prevede complessivamente il completamento dei lavori in 24 mesi, di cui 6 mesi per la realizzazione del mercato temporaneo e successivi 18 mesi per la demolizione e costruzione del nuovo Mercato Coperto di Rimini. L’investimento complessivo è pari a circa 27 milioni di euro. 

Il consiglio comunale ha inoltre approvato all’unanimità (26 favorevoli)  l’ordine del giorno presentato dal consigliere Andrea Bellucci dedicato al “Sostegno alla sanità pubblica”. Via libera anche al “permesso costruire convenzionato presentato dalla società Tasini.com srl” (18 favorevoli, 2 contrari e 5 astenuti) e alla “riduzione del capitale sociale della controllata Amir s.p.a.” (18 favorevoli, 1 contrario e 6 astenuti).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via libera dal consiglio comunale per il nuovo Mercato Coperto, un investimento da 27 milioni di euro

RiminiToday è in caricamento