rotate-mobile
Venerdì, 14 Giugno 2024
Cronaca Verucchio

Continua a picchiare e minacciare l'ex moglie: 38enne ai domiciliari

Nel pomeriggio di mercoledì i militari della Stazione Carabinieri di Villa Verucchio hanno dato esecuzione all'ordinanza di applicazione della misura cautelare degli arresti domiciliari

Nel pomeriggio di mercoledì i militari della Stazione Carabinieri di Villa Verucchio hanno dato esecuzione all’ordinanza di applicazione della misura cautelare degli arresti domiciliari, emessa dal giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Rimini, nei confronti di un 38enne albanese, residente nell’Alta Valmarecchia, fortemente sospettato di essere responsabile di violenza privata, minaccia e furto con strappo.

L’uomo era già sottoposto alla misura cautelare del divieto di avvicinamento ai luoghi abitualmente frequentati dalla ex moglie e dai figli minori, per fatti accaduti nel 2010, quando si rese responsabile di violenza sessuale e lesioni personali nei confronti dell’ex coniuge. La vicenda, che ha determinato l’aggravamento della misura cautelare adottata è scaturita dalla recente denuncia presentata a suo carico dalla ex moglie per i reati di minaccia, violenza privata e furto con strappo.

L’uomo, una volta rintracciato ed espletati gli accertamenti di rito, è stato condotto presso la sua abitazione dove dovrà scontare gli arresti domiciliari.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Continua a picchiare e minacciare l'ex moglie: 38enne ai domiciliari

RiminiToday è in caricamento