rotate-mobile
Lunedì, 16 Maggio 2022
Cronaca Bellaria-Igea Marina

Contributo alle famiglie per la didattica a distanza: le domande

L'amministrazione di Bellaria: "Una forma di sostegno con cui abbiamo riconosciuto le ulteriori difficoltà imposte alle famiglie dal passaggio in zona arancione scuro"

Sono ventitré i nuclei famigliari di Bellaria Igea Marina, che accolgono uno o più figli frequentanti le ‘scuole elementari’, ad aver presentato richiesta per il contributo straordinario erogato dal Comune e legato alla didattica a distanza.

Destinatari dell’iniziativa, proprio i genitori di bambini iscritti alle scuole primarie che, con riferimento al periodo 2-15 marzo, siano stati costretti a un periodo di congedo o all’assunzione di una terza persona per seguire i figli nello svolgimento delle lezioni da casa. “Una forma di sostegno con cui, anche anticipando alcuni provvedimenti di sostegno poi definiti a livello sovra comunale, abbiamo inteso riconoscere le ulteriori difficoltà imposte alle famiglie dal passaggio in ‘zona arancione scuro’. Un piccolo segnale di vicinanza verso i genitori, tradotto nell’erogazione forfettaria di 100 euro per ogni singola famiglia”, commenta oggi l’Assessore ai Servizi Sociali Flaviana Grillo.
La finestra per presentare domanda è stata aperta dal 5 al 20 marzo, periodo nel quale sono giunte sul tavolo degli uffici comunali quindici richieste online e otto in forma cartacea; domande ora al vaglio degli uffici, con l’obiettivo di erogare il contributo agli aventi diritto nei prossimi giorni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Contributo alle famiglie per la didattica a distanza: le domande

RiminiToday è in caricamento