Controlli antidroga nel parco, bloccato pusher in flagranza

I carabinieri hanno passato al setaccio l'area verde nei pressi delle colonie abbandonate di Bellariva

Nel pomeriggio di martedì, durante i controlli del territorio finalizzati al contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti, i carabinieri di Rimini hanno arrestato un senegalese 37enne. In particolare i militari dell'Arma hanno effettuato un pattugliamento nella zona delle colonie abbandonate di Bellariva e, nel parco Murri, hanno sorpreso lo straniero mentre cedeva una dose di stupefacente ad un acquirente. Bloccato, il senegalese è stato perquisito e, nelle sue tasche, è spuntata altra droga pronta per essere spacciata. Arrestato e portato in caserma, dopo una notte in camera di sicurezza il 37enne è stato processato per direttissima. Il giudice, dopo aver convalidato il fermo, ha rilasciato il pusher con la misura cautelare del divieto di dimora nella provincia di Rimini in attesa della prossima udienza.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Amici o fidanzati non conviventi in auto: quali sono le regole da seguire?

  • Il coronavirus uccide altre due anziane. Due nuove positive al covid: erano asintomatiche

  • Trucca lo scontrino per pagare meno la spesa, denunciato per truffa

  • Sacerdote riminese allontanato dalla diocesi, su di lui indagine per droga e pedopornografia

  • Grave incidente nella notte, un ferito ricoverato in Rianimazione

  • Nuovi casi di Covid-19 tutti asintomatici, decisa regressione dell'epidemia

Torna su
RiminiToday è in caricamento