In viale Vespucci col tirapugni, nei guai un 20enne

Nuovi controlli anti-degrado dei Carabinieri di Rimini. Tra la serata di giovedì e le prime luci dell’alba di venerdì i militari sono stati impegnati in un servizio che ha portato alla denuncia di quattro persone

Nuovi controlli anti-degrado dei Carabinieri di Rimini. Tra la serata di giovedì e le prime luci dell’alba di venerdì i militari sono stati impegnati in un servizio che ha portato alla denuncia di quattro persone. Si tratta di tre prostitute romene di 21, 20 e 32 anni, inottemperanti al foglio di via obbligatorio, e di un catanese di 20 anni, residente a Rimini, trovato con un tirapugni nel corso di un controllo svolto in viale Vespucci.

LE AREE DELLE PROSTITUTE - Quest’ultimo dovrà rispondere dell’accusa di porto di oggetti atti ad offendere. Le prostitute sono state rintracciate lungo viale Regina Margherita, lungo viale Principe Amedeo e sul lungomare Di Vittorio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

  • Bubana pronto ad aderire a #ioapro: "O apro il ristorante o chiudo per sempre"

  • Organizzano una festa di compleanno e la pubblicano sui social: arriva la Polizia, multe salate a dieci ragazzi

  • Superenalotto, colpaccio a Rimini: centrato un "5" da decine di migliaia di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento