rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Cronaca

Controlli del territorio, nei parchi spuntano stupefacenti abbandonati dai pusher

Nel corso delle ultime 48 ore il personale della Questura di Rimini ha denunciato per vari reati cinque persone

Due giorni di controlli serrati del territorio da parte del personale della Questura di Rimini che, nelle ultime 48 ore, ha denunciato per vari reati cinque persone e trovato varie dosi di stupefacenti nascoste nei pressi della stazione ferroviaria e nei parchi cittadini. In particolare, gli agenti hanno ispezionato un residence di Marebello e, al suo interno, trovati due pugliesi con alcuni grammi di marijuana e hashish che gli sono valsi una segnalazione in Prefettura come assuntori di stupefacenti. Sono ancora in corso verifiche e accertamenti dei profili amministrativi che riguardano la direzione e gestione della struttura ricettiva. I controlli in uno stabile abbandonato nei pressi del centro commerciale "Le Befane", invece, hanno permesso di individuare un cittadino romeno, già colpito da un ordine di allontanamento dall'Italia emesso dalla Questura di Milano, che è stato denunciato per inottemperanza al provvedimento e invasione di edifici. Il personale delle Volanti ha poi denunciato, per violazione degli obblighi di mantenimento, un ragazzo originario di Caserta.

Nella zona di Borgo Marina, invece, sono stati identificati tre magrebini, due dei quali irregolari in Italia, che sono stati sanzionati in quanto trovati in possesso di modiche quantità di stupefacenti e, allo stesso tempo, messi a disposizione dell'ufficio Immigrazione per le pratiche di espulsione. Nella zona della stazione ferroviaria e nei parchi cittadini i controlli antidroga hanno permesso di individuare diverse decine di grammi di droga nascosti nelle aree verdi solitamente frequentate dai pusher. E' stato invece sanzionato per ubriachezza molesta un casertano 36enne che, in un locale di Marina Centro, ha iniziato a dare in escandescenza. Complessivamente l’attività delle Volanti ha consentito di identificare 200 persone,  di controllare 82 veicoli e di elevare 5 sanzioni per violazione delle disposizioni del codice della strada.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Controlli del territorio, nei parchi spuntano stupefacenti abbandonati dai pusher

RiminiToday è in caricamento