rotate-mobile
Lunedì, 16 Maggio 2022
Cronaca

Controlli del territorio: nella rete della polizia di Stato un ricercato e un irregolare

Tre giorni serrati per il personale della Questura di Rimini che, oltre agli agenti delle Volanti, si è avvalso del Reparto Prevenzione Crimine di Bologna per pattugliare la città

Tre giorni di controlli serrati del territorio per il personale della Questura di Rimini che, oltre agli agenti delle Volanti, si è avvalso del Reparto Prevenzione Crimine di Bologna per pattugliare la città. In particolare nella giornata di lunedì l’attività straordinaria di controllo si è concentrata nella zona Celle di Rivabella e in zona Viserba. Martedì è stata attenzionata la zona della Stazione mentre mercoledì l’attività di prevenzione e controllo del territorio si è concentrata nella zona di Miramare e dei parchi cittadini. Nella giornata di mercoledì, mentre una pattuglia transitava lungo viale Mantova, gli agenti hanno notato un gruppo di persone e si sono fermati per identificarli. Al momento del controllo dei documenti è emerso che un 28enne albanese era sprovvisto del permesso di soggiorno ed è stato quindi denunciato a piede libero. Le pattuglie si sono poi spostate nel parcheggio del Colosseo dove, da giorni, era segnalata la presenza di un campo nomadi. Tutti i presenti sono stati identificati e, tra questi, è spuntato un soggetto ricerato in quanto colpito da un'ordinanza di misura cautelare per furto pluriaggravato commesso a settembre 2021. Il bilancio dei controlli, che verranno eseguiti anche nei prossimi giorni, ha visto venire identificate 360 persone e ispezionati 99 veicoli.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Controlli del territorio: nella rete della polizia di Stato un ricercato e un irregolare

RiminiToday è in caricamento