Controlli del territorio, raffica di denunce da parte dei carabinieri di Riccione

Tra l'1 e il 2 gennaio i militari dell'Arma hanno pizzicato 16 persone a commettere furti e altri reati

Primi giorni dell'anno impegnativi per i carabinieri di Riccione che, tra l'1 e il 2 gennaio, hanno pattugliato la Perla Verde e denunciato a piede libero 16 persone per vari reati. In particolare deve rispondere di furto aggravato un 41enne, originario di Como ma residente a Rimini, entrato in un supermercato di via Flaminia per poi cercare di uscire con alcune bottiglie di superalcolici nascoste sotto la giacca. Le manovre, tuttavia, erano state notate dal direttore del negozio che ha chiamato il 112. Stesso reato per un cattolichino 41enne che, in questo caso, ha rubato una bicicletta parcheggiata fuori da un negozio della Regina per poi scappare facendo perdere le sue tracce. Ad inchiodare il malvivente sono stati i filmati della videosorveglianza che hanno permesso ai carabinieri di individuarlo e denunciarlo a piede libero. Sempre denunciata a piede libero per furto aggravato una 28enne, originaria di Biella ma residente a Morciano di Romagna, che ha cercato di rubare alcuni prodotti in un supermercato cittadino.

E' invece responsabile di detenzione ai fini di spaccio un 19enne, originario dell'Ecuador ma residente a Bergamo, pzzicato dai carabinieri del Nucleo Operativo di Riccione con 4 involucri contenenti Mdma e altri 4 contenenti della Ketamina. Un 21enne senegalese, residente a Santarcangelo e vecchia conoscenza delle forze dell'ordine, fermato dai militari dell'Arma a Misano Adriatico per un controllo ha fornito delle false generalità ma, portato in caserma, è stato scoperto e denunciato a piede libero. Un 26enne albanese, domiciliato a Rimini, è stato denunciato a piede libero per soggiorno illegale sul territorio dello Stato.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sul fronte dei controlli sulle strade, i carabinieri hanno denunciato a piede libero, con il conseguente ritiro della patente, 4 automobilisti pizzicati al volante sotto l'effetto di sostanze stupefacenti mentre altri due, ai quali è toccato la stessa sorte, sono stati sorpresi sotto l'effetto di sostanze stupefacenti. Denuncia a piede libero anche per un assuntore di sostanze stupefacenti trovato in possesso di 1 grammo di marijuana. In tutto sono state identificate 150 persone e controllati 120 veicoli che hanno portato a sanzioni amministrative per alcune migliaia di euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La vittima dei truffatori: "Mi sono fatto fregare da una banda di quaquaraquà"

  • Il suo cuore si spegne davanti agli occhi degli amici: muore a 22 anni

  • Perde il controllo dell'auto e si schianta davanti al ristorante

  • Coronavirus, i contagi tornano a salire: 12 nuovi casi

  • Bonus bici: è boom di vendite di biciclette, ma non per tutti

  • Ecco la nuova spiaggia di Rimini: 18 metri quadri a ombrellone, apertura fino alle 22 e ok al delivery

Torna su
RiminiToday è in caricamento