Controlli del territorio, un arresto per furto e uno per documenti falsi

I pattugliamenti della polizia di Stato intensificati in vista dell'arrivo del Ferragosto

Proseuono senza sosta i pattugliamenti del territorio da parte della polizia di Stato che, in vista dell'arrivo del Ferragosto, hanno ulteriormente intensificato i controlli. Il bilancio delle ultime 24 ore parla di due arresti: uno per documenti falsi e uno per furto. Nel primo caso, a finire in manette, è stato un cittadino ucraino fermato da una pattuglia del posto di polizia di Riccione i cui agenti avevano fermato un'auto sospetta con 5 persone a bordo. A insospettire i poliziotti è stato un sedicente romeno che ha mostrato loro un documento di dubbia provenienza tanto che, per sicurezza, è stato portato in Questura per ulteriori accertamenti. Alla fine è emerso che la carta d'identità era falsa e che l'uomo, in realtà, era di nazionalità ucraina. Per questo è stato arrestato e processato per direttissima sabato mattina.

A Bellaria, invece, a finire nella rete della polizia è stato un tunisino autore di un furto in un negozio di via dei Platani. Il malvivente, aggirandosi tra le vetrine, ha asportato un capo di abbigliamento ma è stato sorpreso dal titolare che ha dato l'allarme. In quel momento, poco distante, una pattuglia ha notato la scena e gli agenti si sono messi a rincorrere il ladro che è stato bloccato. Oltre a quello appena runato, il ladro è stato trovato in possesso di un altro vestito appena sottratto e di un coltello con una lama da 12 centimentri. Ad essere portato in questura, con l'accusa di furto aggravato e resistenza a pubblico ufficiale, è stato un tunisino 40enne.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Riapre un supermercato storico della Riviera: 78 lavoratori e un investimento di 4 milioni

  • Cachi: il frutto che aiuta a combattere la stanchezza

  • Terremoto in mare, epicentro individuato davanti alla costa riminese

  • Ristorante accusato di razzismo, non ci furono saluti fascisti

  • Il mondo della notte piange la scomparsa di Giancarlo Montebelli

  • Scacco allo spaccio, sequestrati oltre 21 chili di stupefacente

Torna su
RiminiToday è in caricamento