Controlli della Finanza: sequestrati medicinali e cibi scaduti

I militari del Reparto Operativo e Aeronavale della Guardia di Finanza di Rimini hanno provveduto al sequestro di una tonnellata di pesce e carne scaduta per un valore di 200mila euro, e 40 confezioni di medicinali scaduti

I militari del Reparto Operativo e Aeronavale della Guardia di Finanza di Rimini hanno provveduto al sequestro di una tonnellata di pesce e carne scaduta per un valore di 200mila euro, e 40 confezioni di medicinali scaduti. Nel corso dell'operazione sono rimaste coinvolte due aziende di prodotti alimentari gestite da bengalesi e il gestore di un ambulatorio veterinario. Sono state comminate elevate contravvenzioni per oltre 10mila euro.

I tre sono stati denunciati a piede libero.  Nello studio del veterinario sono state sequestrate 40 confezioni di medicinali scaduti (fra i quali vaccini anti rabbia), 150 siringhe, 210 aghi e 2 deflussori. Saranno svolti nei prossimi giorni ulteriori controlli sui medicinali non scaduti al fine di verificarne la provenienza. Invece nel market i prodotti erano in parte scaduti e detenuti in cattivo stato di conservazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

  • Bubana pronto ad aderire a #ioapro: "O apro il ristorante o chiudo per sempre"

  • Rissa tra giovanissimi in piazza, Fiori (Lega): "I soliti bambocci che creano problemi"

  • Superenalotto, colpaccio a Rimini: centrato un "5" da decine di migliaia di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento