Riccione, sicurezza al Marano: giro di vite sui controlli in spiaggia

L’Amministrazione ha fatto sapere all’incontro di ieri che dal prossimo fine settimana in piazzale Neruda ci sarà un presidio fisso interforze di Polizia, Carabinieri e Polizia Municipale

Si è svolto mercoledì pomeriggio l’incontro previsto tra l’Amministrazione Comunale, gli operatori del Marano e i Comitati d’area. Di questi ultimi erano presenti il Consorzio Villaggio Marano, il Comitato Progetto Marano, la Cooperativa Bagnini e la Cooperativa Adriatica. Un incontro chiesto dal sindaco Tosi anche a seguito dell’episodio vandalico verificatosi nella notte di lunedì scorso ai bagni 128, 129 e 130 nella zona Marano con il danneggiamento di alcune tende e lettini. Occasione però per fare il punto sul piano di pulizia e sicurezza approvato lo scorso giugno e per recepire le osservazioni esposte dagli operatori economici.

Rispetto al piano di sicurezza che prevede, dai bagni 128 al 151, a ridosso dei locali sulla spiaggia, la presenza di un addetto alla sicurezza ogni due stabilimenti balneari si è stabilito di aggiungere un uomo in più. In questo modo verrà intensificata la vigilanza, che comunque sarà garantita ben oltre l’orario di spegnimento della musica fissato all’1.30 nel fine settimana ossia fino all’esaurimento del deflusso della clientela. Per migliorare visibilità e luminosità della zona, nei mesi scorsi è stato potenziato l’impianto di illuminazione nella passeggiata Goethe in viale D’Annunzio,anche per individuare e meglio riconoscere le persone che vi transitano durante le ore notturne.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’Amministrazione ha fatto sapere all’incontro di ieri che dal prossimo fine settimana in piazzale Neruda ci sarà un presidio fisso interforze di Polizia, Carabinieri e Polizia Municipale. Altro argomento trattato durante l’incontro la pulizia degli argini del fiume Marano nel tratto compreso tra il ponte e la ferrovia. Interventi di tagli delle canne già fissati a breve dall’Amministrazione Comunale. Si è trattato di un incontro convocato dal sindaco per tracciare un primo report del piano sicurezza con gli operatori della zona al quale ne seguiranno altri al fine di aggiustare ogni eventuale criticità per l’intera area del Marano.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, quota 100 contagiati nel Riminese: boom di tamponi

  • Continuano a crescere i nuovi positivi, Rimini tra le province peggiori in regione

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • Coronavirus, contatti diretti e indiretti: cosa fare se sospetto di essere stato contagiato?

  • Coronavirus, in arrivo la nuova stretta. Verso lo stop di palestre e cinema. Per i ristoranti chiusura anticipata

  • Autobus sorpassa gruppo di ciclisti, rovinosa caduta per un corridore amatoriale

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento