Venerdì, 24 Settembre 2021
Cronaca

Lite tra ubriachi ai giardinetti della Piazzetta San Martino: un ferito

Durante la notte, inoltre, i poliziotti hanno identificato e controllato 220 persone e fermato nei 12 posti controllo predisposti, oltre 124 auto, 7 sono stati i verbali di contestazione elevati nei confronti di conducenti che guidavano il veicolo sotto l’influenza di alcol e 4 sono le patenti ritirate

Lite nel cuore della nottata tra sabato e domenica nei pressi dei giardinetti della Piazzetta San Martino. Quando gli agenti della Volante della Questura di Rimini sono intervenuti sul posto, hanno rinvenuto diverse bottiglie vuote di birra e cartoni di vino ed un uomo in evidente stato di ubriachezza con alcune ferite, al quale hanno subito assicurato le cure del caso con i soccorritori del 118. Acquisite le dichiarazioni dei presenti, i poliziotti hanno effettuato ulteriori accertamenti per ricostruire la dinamica dell’accaduto e per identificare i protagonisti della lite. Gli operatori, in particolare, hanno controllato le immagini della telecamere di videosorveglianza installate in quella zona. E dagli accertamenti effettuati, i poliziotti sono riusciti a identificare alcuni dei presenti, già noti per le loro intemperanze dovute all’assunzione di alcolici, che saranno denunciati all’autorità giudiziaria nelle prossime ore.

Durante la notte, inoltre, i poliziotti hanno identificato e controllato 220 persone e fermato nei 12 posti controllo predisposti, oltre 124 auto, 7 sono stati i verbali di contestazione elevati nei confronti di conducenti che guidavano il veicolo sotto l’influenza di alcol e 4 sono le patenti ritirate. E l’attività della Polizia di Stato è proseguita anche sul fronte “amministrativo”, nell’accertamento delle violazioni da parte dei gestori di locali di intrattenimento e di esercizi commerciali delle vigenti disposizioni antincendio e in materia di somministrazione di sostanze alcoliche.

Durante la nottata, infatti, gli uomini della Divisione polizia amministrativa della Questura di Rimini hanno effettuato un accesso presso una nota discoteca di Viserba, in relazione alla quale precedenti appostamenti e verifiche avevano indotto a effettuare un approfondimento investigativo. E i risultati non sono mancati. I controlli hanno permesso di identificare oltre 80 persone e di rilevare infrazioni alla vigente disciplina antincendio per diverse decine di migliaia di euro. Ma non è tutto. I poliziotti hanno anche denunciato 2 persone per inottemperanza al foglio di via obbligatorio, uno straniero per inosservanza delle vigenti disposizioni sul soggiorno sul territorio nazionale e ne hanno arrestato un altro poiché, già espulso in passato con accompagnamento alla frontiera, è rientrato sul territorio nazionale senza alcuna autorizzazione.

I controlli hanno permesso inoltre di accertare la frequentazione del locale da parte di numerosi avventori già noti alle forze di polizia, nonché da parte di due "lucciole". Per questi motivi, i poliziotti della Divisione amministrativa e sociale della Questura di Rimini stanno sviluppando gli esiti dei controlli effettuati per poter valutare la possibilità di adottare un provvedimento di chiusura del locale per ragioni di ordine e sicurezza pubblica.

Proseguono fino alla tarda serata di mercoledì nella città di Santarcangelo i servizi antiabusivismo predisposti dalla Questura di Rimini in collaborazione con il personale dell’Arma dei Carabinieri, della Guardia di Finanza e della Polizia Municipale di Santarcangelo.  I risultati non sono mancati: gli operatori hanno effettuato alcuni sequestri e identificato una decina di persone, che comunque non sono riuscite a impiantare alcuno spazio di vendita (neanche ai margini del comune) nell’ambito delle strade cittadine, invase da migliaia di turisti e cittadini.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lite tra ubriachi ai giardinetti della Piazzetta San Martino: un ferito

RiminiToday è in caricamento