rotate-mobile
Martedì, 18 Giugno 2024
Cronaca

Convalidato il fermo, restano in carcere gli aggressori dell'anziana morcianese

L'81enne trascinata sull'asfalto per rubarle la borsa con appena 100 euro è ancora ricoverata in prognosi riservata

Si è svolto nella giornata di martedì l'interrogatorio di garanzia per Nicolas Mara, italo-albanese 20enne già parecchio conosciuto dalle forze dell’ordine e sospettato di un’altra sfilza di reati avvenuti nelle ultime settimane, e il complice Erand Dapo, 33enne anche lui albanese e residente a Morciano, ritenuti i responsabili dell'efferato scippo di una 81enne avvenuto sabato sera a Morciano. Per entrambi il gip ha convalidato i fermi disponendo la custodia cautelare in carcerefacendo però decadere l'aggravante dell'aver commesso la rapina con l'uso di armi. Restano intanto estremamente gravi le condizioni della vittima, attualmente ricoverata in prognosi riservata all'Infermi di Rimini, dopo aver subìto la subamputazione di una gamba. I medici hanno tentato una disperata operazione per riattaccare l'arto all'anziana ma, al momento, è ancora difficile dire se l'intervento sia riuscito.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Convalidato il fermo, restano in carcere gli aggressori dell'anziana morcianese

RiminiToday è in caricamento