I segreti del sesso, a Riccione il convegno sull'amore e la prevenzione

Da sabato a martedì Riccione ospiterà, nella cornice del Palazzo dei Congressi, l’86° Congresso nazionale della Società italiana di Urologia con il presidente prof. Vincenzo Mirone

Da sabato a martedì Riccione ospiterà, nella cornice del Palazzo dei Congressi, l’86° Congresso nazionale della Società italiana di Urologia con il presidente prof. Vincenzo Mirone. Un appuntamento per la comunità scientifica, dove si presenterà il progetto” Pianeta uomo”, che sarà aperto al pubblico attraverso un percorso educativo. Pianeta uomo: due giorni di dibattiti, incontri, camminate, performance musica e party dedicati al benessere e al lifestyle, per scoprire il piacere di stare insieme con se stessi e con gli altri e sviluppare una maggiore consapevolezza e cultura del piacere di vivere. Si parlerà di qualità della vita, prevenzione, sport.

All’interno del progetto Pianeta Uomo, la città di Riccione si trasformerà in un grande palcoscenico a cielo aperto dove  andranno in scena i temi “dell’incontro e della condivisione”. Tema centrale le relazioni tra lei e lui, come si può comunicare in questa era, dove vengono a volte privilegiati i rapporti virtuali fatti di social network e soffocati quelli interpersonali live, rischiando di non capirsi a fondo. A presentare la serata Susanna Messaggio conduttrice di “giochi della mente”, dove ci sarà la possibilità di parlare con grandi esperti, sessuologi, urologi, sociologi sul tema dell’amore, l’importanza del bacio, dell’abbraccio, il ritrovare i propri ruoli nella società, il rispetto tra uomo e donna.

Uno spettacolo, interpretato attraverso le arti figurative, la danza, i video e la musica aperto al pubblico dopo il congresso. La scienza incontra i cittadini e chiunque abbia piacere di crescere, incontrandoci consapevolmente. Dall’adolescenza all’età più matura come non sentirsi mai soli nella relazione. Per l’occasione verrà presentato il libro che ha avuto grande successo “I segreti del Sesso”, dove particolare attenzione hanno avuto i temi della vita sessuale, dell’uso di validi aiuti e delle novità come “la mentina dell’amore”.

Fino a cinquanta anni fa non si poteva parlare di sesso e di amore per pudore e l’uomo, non avendo confronti se non tra amici, viveva i problemi come drammi, non parlava mai di sé con un medico, uno specialista, come spiega Vincenzo Mirone (ordinario di Urologia a Napoli). Per questo si è sentita la necessità alla luce delle nuove conoscenze di sviluppare una campagna informativa di educazione sessuale e relazionale per i giovani affinché abbiano un punto di riferimento per i loro dubbi e per gli adulti per colmare i vuoti che la vita sociale crea ogni giorno. “Lo scopo è quello di aprirsi al dialogo, per vincere le insicurezze, parlandone con un andrologo”. Sottolinea il prof. Mirone.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

  • Bubana pronto ad aderire a #ioapro: "O apro il ristorante o chiudo per sempre"

  • Organizzano una festa di compleanno e la pubblicano sui social: arriva la Polizia, multe salate a dieci ragazzi

  • Superenalotto, colpaccio a Rimini: centrato un "5" da decine di migliaia di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento