rotate-mobile
Cronaca

Coop134 ottiene i finanziamenti del PNRR per curare i giardini della storica villa

Vinto un bando da 800mila euro per la riqualificazione del parco di villa Pisani Bolognesi Scalabrin nel padovano

E' firmato dalla riminese Coop134 il progetto di riqualificazione per il giardino storico della prestigiosa villa veneta Pisani Bolognesi Scalabrin, nel padovano, selezionato per ottenere i finanziamenti del PNRR. La graduatoria di merito complessiva delle proposte ammesse a valutazione nell’ambito del bando “Programmi per valorizzare l’identità dei luoghi: parchi e giardini storici”, finanziato dall’Unione europea – NextGenerationEU, è stata appena approvata dal Ministero dei Beni culturali. Il progetto di riqualificazione curato dalla cooperativa sociale è risultato fra i 106 progetti meritevoli di finanziamento selezionati nella macroarea centro-nord, classificandosi 53° ex aequo su 813, tanti sono stati i soggetti che hanno presentato richiesta di finanziamento. L’importo finanziato sarà pari a 799.999,23 euro.

“Grazie alla visionaria e indomita proprietaria Mariella Bolognesi Scalabrin per la fiducia accordataci”, affermano da Coop134. Il progetto definitivo presentato in fase di gara comprende sia attività specialistiche di cura e gestione del verde, sia attività di comunicazione sviluppate con l’intento di valorizzare una delle ville storiche più importanti dell’intero territorio nazionale. All’inizio di settembre Coop134 presenterà alla Soprintendenza di competenza il progetto esecutivo per iniziare i lavori già nel prossimo autunno.

Il giardino di Villa Pisani Bolognesi Scalabrin nasce nel 1852 a corredo della prestigiosa dimora cinquecentesca, per volontà e opera di Evelina van Millingen, moglie di Almorò III Pisani, ultimo esponente della storica famiglia veneta. Il giardino comprende una parte formale all’italiana con contaminazioni islamiche, una parte romantica di tradizione inglese, un grande prato che ospita i bulbi di oltre 200.000 tulipani e una densa fascia boscata, popolata da alberi secolari, che abbraccia tutta la proprietà.

Il decreto di approvazione della graduatoria ha assegnato in totale 287.825.113 euro a 134 interventi per il restauro e la valorizzazione di parchi e giardini italiani di interesse culturale. Il Mic sta rispettando la tabella di marcia del PNRR, raggiungendo tutti gli obiettivi previsti per giugno. Gli investimenti culturali nell’ambito del PNRR ammontano a oltre 1,8 miliardi di euro.


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coop134 ottiene i finanziamenti del PNRR per curare i giardini della storica villa

RiminiToday è in caricamento