Coppia stupefacente, la centrale dello spaccio in un residence

I due sono stati traditi dal continuo via vai di clienti che si rivolgevano a loro per acquistare eroina

Nel pomeriggio di domenica, al termine di una veloce indagine, i carabinieri di Rimini hanno arrestato un tunisino 34enne e la compagna, una croata 47enne, con kl'accusa di detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti. I due, che abitavano in un residence di Miramare, sono finiti nel mirino degli inquirenti dell'Arma dopo che questi avevano notato uno strano e continuo via vai di persone dalla struttura ricettiva. Chiesto e ottenuto un mandato di perquisizione, i carabinieri si sono presentati alla porta dell'appartamento e frugando nelle stanze hanno trovato un involucro con 34 grammi di eroina, un bilancino elettronico e tutto il materiale per confezionare le dosi che sono valsi le manette alla coppia. Processati per direttissima lunedì mattina, il giudice ha convalidato l'arresto e in attesa della prossima udienza il nordafricano è stato sottoposto alla misura cautelare degli arresti presso la casa circondariale di Rimini mentre, per la croata, ha disposto il divieto di dimora nella provincia di Rimini.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sempre in tema di stupefacenti, i carabinieri hanno denunciato per spaccio anche un tunisino 32enne pizzicato dai militari dell'Arma della Stazione Rimini porto mentre, nei pressi della stazione ferroviaria, vendeva una dose di marijuana a un turista della Repubblica Dominicana. Quest'ultimo è stato segnalato alla Prefettura come assuntore.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Amici o fidanzati non conviventi in auto: quali sono le regole da seguire?

  • Il coronavirus uccide altre due anziane. Due nuove positive al covid: erano asintomatiche

  • Trucca lo scontrino per pagare meno la spesa, denunciato per truffa

  • Sacerdote riminese allontanato dalla diocesi, su di lui indagine per droga e pedopornografia

  • Grave incidente nella notte, un ferito ricoverato in Rianimazione

  • Nuovi casi di Covid-19 tutti asintomatici, decisa regressione dell'epidemia

Torna su
RiminiToday è in caricamento