Cronaca

Coppia ubriaca semina il caos, lei aggredisce gli agenti con un assorbente

I due hanno iniziato a molestare i passanti per poi prenderne uno a bottigliate in testa mandandolo in ospedale

Un vero e proprio caos quello seminato nella serata di sabato da una coppia di sudamericani che, entrambi ubriachi, hanno iniziato ad infastidire i passanti che camminavano lungo viale Regina Margherita tra Rivazzurra e Miramare. Secondo quanto emerso intorno alle 23.30 il ragazzo, palesemente sotto gli effetti dell'alcol, brandendo una bottiglia di superalcolici ha molestato chiunque gli passasse a tiro cercando poi di schiaffeggiarlo. Uno dei passanti ha reagito alle molestie e ne è nato un tafferuglio col sudamericano che ha usato la bottiglia come un arma spaccandola in testa al malcapitato. E' scattato l'allarme e, oltre all'ambulanza del 118, sul posto è accorsa una Volante della polizia di Stato con gli agenti che hanno cercato di riportare la calma. In difesa del ragazzo è intervenuta la compagna anche lei ubriaca. La ragazza ha iniziato ad urlare al personale della Questura che era incinta e, per evitare di essere bloccata, ha poi estratto un assorbente usato cercando di aggredire le divise. Non senza difficoltà la coppia è stata resa inoffensiva e, mentre i due sono stati portati negli uffici di piazzale Bornacicni per valutare la loro posizione il ferito è stato trasportato in pronto soccorso per le cure del caso.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coppia ubriaca semina il caos, lei aggredisce gli agenti con un assorbente

RiminiToday è in caricamento